Controllo accessi – Crocetta Baseball

controllo accessi - QenteR - Crocetta Baseball | Sygest Srl

Sistema controllo accessi con la soluzione QenteR® – Il case study: Crocetta Baseball & Softball Club

Torniamo a parlare di QenteR® (link) l’innovativa applicazione erogata in cloud, ideata allo scopo di regolamentare il controllo accessi in un determinato ambiente e consentire la registrazione automatica e digitale delle persone. In questo articolo, in particolare, descriviamo il case history riguardante la Crocetta Baseball & Softball Club.

La Crocetta Baseball & Softball Club (sito web) è una società sportiva di Parma che, nell’arco dei suoi 40 anni di vita, ha sempre cercato di trasmettere i valori e la passione per il baseball a varie generazioni di ragazzi.

La politica di gestione, da sempre fondata sul vivaio (uno dei più grandi e importanti d’Italia), ha portato nel corso degli anni alla vittoria di 10 scudetti in varie categorie giovanili, lanciando molti ragazzi sui più importanti palcoscenici nazionali e internazionali e facendo del proprio settore giovanile il fulcro della squadra senior.

Grazie a questa precisa scelta societaria e a una marcata linea verde che vede una rosa formata da ragazzi con un’età media di 20 anni, lo scorso anno la Crocetta è riuscita nell’impresa di guadagnarsi la promozione nella Serie A di baseball.

Le problematiche di sicurezza, imposte a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19 e l’elevato numero di persone che transitano nei campi di allenamento, ha portato la dirigenza a stringere un rapporto di collaborazione con Sygest per l’utilizzo della soluzione QenteR® (link). L’obiettivo è di registrare e garantire il controllo accessi di tutti i giocatori e allenatori e, con l’imminente inizio del campionato (previsto per sabato 8 Maggio), anche di spettatori e tesserati delle squadre avversarie.


controllo accessi - QenteR - Crocetta Baseball | Sygest Srl

Le registrazioni avvengono sia tramite la App (mediante l’utilizzo di uno smartphone) che tramite una “Invitation”, sotto forma di badge cartaceo con QR-code, che viene letto da un tablet “Desk” presente all’ingresso dell’impianto sportivo.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Gestione accessi – Webinar 5 maggio 2021

gestione accessi - QenteR - webinar | Sygest Srl

Gestione accessi controllati dei visitatori in azienda – QenteR® Suite | Webinar 5 maggio 2021, ore 11:00

Mercoledì 5 maggio 2021, dalle 11:00 alle 12:00, Sygest terrà un webinar sul delicato tema della gestione accessi controllata dei visitatori in azienda, illustrando per l’occasione QenteR® Suite.



QenteR® è l’innovativa soluzione in cloud ideata allo scopo di regolamentare e monitorare gli ingressi dei visitatori in azienda. In particolare, contente di:

  • gestire gli accessi in modo conforme alle disposizioni anti Covid-19;

  • prenotare meeting room con funzione anti-assembramento;

  • velocizzare e semplificare la registrazione del visitatore.


gestione accessi - QenteR - webinar | Sygest Srl

QenteR® dà la possibilità di registrarsi in maniera automatica e di gestire digitalmente gli accessi degli utenti in modi sicuro, pratico, efficiente, conforme alla normativa sul trattamento dei dati personali (GDPR) e garantendo il necessario distanziamento sociale.

Con QenteR® i referenti interni dell’azienda potranno monitorare, in tempo reale, la situazione legata alla gestione accessi e conoscere il numero esatto delle persone presenti all’interno del perimetro aziendale. Tutto questo con notevoli risvolti positivi anche per quel che concerne il punto di vista della sicurezza.




Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

QenteR Suite

QenteR - registrazione visitatori in azienda | Sygest Srl

QenteR – Dall’idea allo sviluppo della soluzione in cloud

Sygest, sempre pronta a cogliere spunti di interesse per sviluppare nuove soluzioni, alcuni anni fa ha pensato che la modalità di registrazione e accesso dei visitatori nelle aziende potesse essere digitalizzato e migliorato, eliminando carta e tempi di attesa, soprattutto in mancanza di una reception all’ingresso. E’ da qui che partono le idee che si sarebbero poi concretizzate con lo sviluppo della soluzione QenteR (sito web).

Al di là di questi aspetti restava anche la possibilità di poter gestire meglio la sicurezza delle persone presenti in azienda, sapendo esattamente chi era presente in un certo momento, soprattutto in caso di pericoli o catastrofi che potessero intrappolare molte persone all’interno di un edificio.

Da qua l’idea di realizzare un sistema innovativo di accesso che si basasse su una App (scaricabile gratuitamente dal visitatore) che, leggendo un QR-code (specifico per quella azienda e della sede all’interno della quale si stava entrando) consentisse di tracciare l’ingresso delle persone e di segnalarlo, tramite mail, alla persona che si stava per  incontrare e al responsabile della sicurezza.


QenteR - registrazione visitatori in azienda | Sygest Srl

Premessa

Nel 2017-2018 si è pensato di realizzare un Contest fra gli studenti dell’Università di Parma per fargli sviluppare questa idea. Al termine del progetto, che ha premiato un paio di studenti della facoltà di Ingegneria Informatica, Sygest ha preso in carico il prodotto cercando di industrializzarlo.

Si è capito fin da subito che l’App da sola non era sufficiente per soddisfare tutte le esigenze degli utilizzatori perché in alcuni casi il visitatore trovava difficoltoso scaricare la App o perché si trattava di un personaggio “influente” (un cliente importante) a cui non si voleva far fare attività.

Sono state quindi vagliate due idee aggiuntive:

  • la prima prevedeva lo sviluppo di un’interfaccia su un tablet posizionato all’ingresso dell’azienda (soluzione DESK), attraverso cui il visitatore poteva registrarsi direttamente (oppure era la receptionist che avrebbe fatto l’operazione per lui);

  • la seconda, invece, era incentrata sulla realizzazione di inviti, spediti via mail, che potessero essere letti dal tablet in ingresso e che riconoscessero, in automatico, la persona attesa.

Con queste principali funzioni aggiuntive (e alcune accessorie) e dopo una serie di test fatte con il cliente, a inizio 2019 il prodotto è stato ufficialmente lanciato sul mercato.

 
Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Tracciamento delle persone

Gestione accessi visitatori - Tracciamento delle persone | QenteR

Tracciamento delle persone e gestione degli ingressi

 

In tempi non sospetti, per velocizzare i tempi di ingresso nelle aziende, abbiamo pensato di realizzare un sistema smart (una App) che risolvesse il problema del tracciamento delle persone e della relativa gestione dei visitatori, fatta in seguito alla loro registrazione. L’idea iniziale era basata su un concetto molto banale, basato sull’utilizzo di una App per registrarsi all’ingresso.

Dopo aver scaricato la App (gratuita) dal Google Play Store o dall’Apple Store, occorre registrarsi una sola volta con i propri dati (nome, e-mail, cellulare, azienda) per poi usarla infinite altre volte, utilizzando semplicemente un QR-code posto all’ingresso delle aziende che acquistavano il servizio. Il QR-code è ovviamente univoco per ogni azienda/sede e memorizza istantaneamente dove si trova il visitatore.

Per dare garanzia che il dato tracciato fosse “in buone mani” Sygest si è certificata ISO 27001 e abbiamo posizionato i dati su un Cloud server anch’esso certificato ISO 27001.


Tracciamento delle persone - Gestione accessi visitatori | Sygest Srl

All’inizio le difficoltà sono state legate soprattutto a far comprendere a chi doveva acquisire il servizio, le aziende, quale fosse la novità proposta. L’attenzione, infatti, è sempre concentrata nel cercare di non creare disturbo al visitatore, soprattutto se è un cliente: scaricare una App è percepito come una perdita di tempo e come un modo di riempire inutilmente il cellulare.

Per questo motivo, per assomigliare ad altri competitor, è stata sviluppata un’applicazione Desk per la registrazione diretta all’ingresso, il che significa, per chi entra nella stessa azienda almeno due volte, aver comunque raddoppiato il tempo di registrazione rispetto alla App che richiede i dati una sola volta.

La vera potenza del sistema si è evidenziata con l’emergenza sanitaria del COVID-19, dove veniva richiesto il mantenimento del distanziamento sociale.  Il vantaggio competitivo rappresentato dalla nostra App è rappresentato dal fatto di potersi registrare mantenendo le distanze corrette, fornendo di fatto una forma ulteriore di sicurezza.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Nuovo credito di imposta 2020

Credito di Imposta 2020 - Nuovi incentivi fiscali per le aziende | Sygest Srl

Nuovo credito di imposta 2020 – Importanti incentivi fiscali per Innovazione, Ricerca & Sviluppo

A partire da quest’anno (2020), nell’ambito della Legge 160/2019, il Governo ha operato una ridefinizione degli incentivi fiscali legati al “Piano nazionale Impresa 4.0“, introducendo il nuovo credito di imposta 2020, relativo agli investimenti destinati alle attività di ricerca/sviluppo e innovazione tecnologica, effettuati dalle aziende nel periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019.

Attraverso il comma 209 dello stesso articolo è stato disposto il superamento e l’anticipata cessazione, per l’esercizio 2020, dell’applicazione del precedente credito d’imposta per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo (vedi l’Art.3 del D.L. 145/2013).

Al nuovo credito di imposta 2020 possono accedere tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato italiano, che rispettino la normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro e in regola con il versamento dei contributi assistenziali e previdenziali in favore dei dipendenti.

Le novità introdotte nel credito di imposta 2020 riguardano l’ampliamento delle attività ammissibili soggette all’agevolazione e svolte dalle imprese nel corso di quest’anno, anche in relazione a progetti avviati in periodi d’imposta precedenti:

  • attività di ricerca e sviluppo (così come definite dall’OCSE), ossia attività finalizzate a perseguire (non necessariamente raggiungere) un progresso o un avanzamento delle conoscenze in un campo scientifico o tecnologico, non solo rispetto alla singola impresa;
  • attività d’innovazione tecnologica (così come definite dall’OCSE nel Manuale di Oslo 2018): queste rappresentano una novità assoluta rispetto alla precedente normativa e riguardano attività finalizzate alla realizzazione di prodotti, servizi/processi nuovi o sostanzialmente migliorati rispetto a quelli già realizzati o applicati dall’impresa.

Sono poi soggetti ad agevolazione fiscale, altre tipologie di costi (entro certi limiti), quali: costi di consulenza collegati a tali attività, parte della quota di ammortamento di strumenti, attrezzature e software per il periodo di utilizzo nei progetti, eventuali materiali utilizzati per prove o realizzazione di prototipi.

Il credito di imposta 2020 è pari al:

  • 12% per le attività di ricerca e sviluppo, con un beneficio massimo per azienda pari a 3 milioni di Euro;
  • 6% per le attività di innovazione tecnologica;
  • 10% per le attività di innovazione tecnologica aventi un obiettivo digitale 4.0 e/o ecologico/eco-sostenibile, con un beneficio massimo per azienda pari a 1,5 milioni di Euro.

Sono inoltre previste delle maggiorazioni del 50% del beneficio a fronte di determinate voci di costo, come quelle sostenute per le commesse di ricerca affidate a università italiane e quelle del personale neoassunto a tempo indeterminato con età inferiore a 35 anni e dedito a queste attività.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail