E-commerce: finanziamenti a fondo perduto 2021

E-commerce: finanziamenti a fondo perduto per le imprese | Sygest Srl

Finanziamento per E-commerce: agevolazioni e contributi a fondo perduto dal 3 giugno 2021

A partire dal 3 giugno 2021 riapre il Fondo 394/81 di Simest, finalizzato allo scopo di supportare le imprese in tutte le fasi di crescita. Il bando prevede dei finanziamenti a fondo perduto per le tutte spese inerenti alla sviluppo di una piattaforma informatica di E-commerce realizzata in proprio o attraverso soggetti terzi (MarketPlace), per la distribuzione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

Si tratta di un finanziamento a tasso agevolato, a regime “de minimis”, dedicato a tutte le società di capitali (anche costituite in forma di “Rete Soggetto”), che abbiano depositato presso il Registro Imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi.

Il finanziamento è in grado di coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un tetto massimo del 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati.

L’importo massimo finanziabile è di:

  • € 450.000,00 per la realizzazione di una piattaforma propria di E-commerce;
  • € 300.000,00 per l’utilizzo di un MarketPlace finalizzato al commercio elettronico fornito da soggetti terzi.

L’importo minimo finanziabile è invece pari a € 25.000,00 (in entrambi i casi) mentre la durata del finanziamento è di 4 anni, di cui 1 anno di pre-ammortamento, in cui si corrispondono i soli interessi e 3 anni di ammortamento per il rimborso del capitale e degli interessi; le rate sono semestrali posticipate a capitale costante.

Le spese ammissibili al finanziamento sono:

  • quelle relative alla creazione e allo sviluppo di una propria piattaforma informatica di E-commerce;
  • quelle relative alla gestione e/o al funzionamento della propria piattaforma di E-commerce o del MarketPlace;
  • quelle relative alle attività promozionali e di formazione, legate allo sviluppo del programma.

Sono finanziabili tutte le spese sostenute a partire dalla data di arrivo della domanda a SIMEST, fino a 12 mesi dopo la data di stipula del contratto di finanziamento (periodo di realizzazione).

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

E-commerce B2B – whitepaper

E-commerce B2B whitepaper - Web Spare Parts | Sygest Srl

E-Commerce B2B: numerosi vantaggi per le aziende

Sygest ti regala il whitepaper che analizza tutte le opportunità derivanti dall’adozione di una soluzione e-commerce B2B

Disporre di una piattaforma e-commerce B2B rappresenta al giorno d’oggi per un’azienda un importante strumento da utilizzare per aumentare vendite e margini di guadagno, conquistare nuovi mercati, servire al meglio le richieste di clienti e rivenditori e incrementare la brand loyalty.

Inoltre, consente di migliorare e innovare i servizi offerti e il ruolo delle reti di vendita, così da poter ridisegnare i processi aziendali e i modelli di business.





E-commerce B2B whitepaper - Web Spare Parts | Sygest Srl

Dalle ultime analisi di mercato risulta che circa l’89% dei buyer B2B usa internet come canale principale per le ricerche d’acquisto, mentre i siti aziendali hanno nei motori di ricerca il 73% circa del traffico totale.

Questi dati indicano che il web è diventato il canale di riferimento non solo del B2C, ma anche di chi opera nel B2B. Da questo punto di vista l’e-commerce B2B rappresenta la logica conseguenza e la soluzione più ovvia e vincente per un’azienda per rimanere competitiva nel mercato (non solo quello nazionale ma anche estero).

Con l’e-commerce B2B l’aumento del valore medio del cliente non si limita alle azioni di cross selling e up selling, ma viene incrementata anche la fidelizzazione del cliente, che può concretizzarsi in vari modi: fornitura di un’assistenza rapida e professionale, realizzazione di un’esperienza d’acquisto personalizzata, sconti e promozioni mirate, ecc.



Web Spare Parts – la soluzione e-commerce B2B per la gestione e vendita dei ricambi

Web Spare Parts, modulo di SYS Suite®, è la soluzione di e-commerce B2B ideata da Sygest per la gestione e la vendita delle parti di ricambio. Si tratta di un portale web dedicato alla:

  • pubblicazione di cataloghi ricambi interattivi sia 2D che 3D;
  • gestione delle offerte;
  • vendita dei ricambi;
  • gestione delle documentazioni di vendita e post‐vendita.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

App e-commerce B2B

App e-commerce B2B - software catalogo ricambi | Sygest Srl

App e-commerce B2B: perché rappresenta un valore aggiunto per l’azienda

Come abbiamo avuto modo di esaminare nel corso del precedente articolo, l’utilizzo delle piattaforme di e-commerce B2B è in continua crescita: per adattarsi alle nuove tendenze in atto, molte aziende hanno iniziato a dotarsi di app e-commerce B2B come estensione del loro sito web.

Con il rilascio di una app e-commerce B2B l’azienda punta a perseguire una maggiore crescita delle vendite, cosi come avviene per i retailer online nel mercato B2C, offrendo numerosi benefici ai propri clienti, tra cui:

  • ricezione di offerte e promozioni ad-hoc;
  • flessibilità in fase di acquisto, che può avvenire in qualsiasi istante;
  • risparmio di tempo nella navigazione.

Grazie alle app e-commerce B2B è quindi possibile rispondere al meglio a tutte le esigenze e preferenze dei propri utenti, garantendo al tempo stesso un’esperienza di acquisto più personalizzata e mirata.

Per un’azienda, utilizzare un’app e-commerce B2B per il proprio business è una scelta vincente per diversi motivi: uno di questi è l’incremento di brand loyalty, l’opportunità di rendere più forte il rapporto con i clienti.

La fidelizzazione verso un brand è un aspetto determinante: garantendo promozioni e sconti esclusivi, gli utenti sono incoraggiati a effettuare i loro acquisti, attraverso esperienze personalizzate come le offerte one-time.

Occorre inoltre considerare che la stragrande maggioranza degli utenti utilizza sempre più nella vita privata dispositivi mobili (smartphone e tablet) e quindi fornire app e-commerce B2B assicura maggiore coinvolgimento, maggiore usabilità e la possibilità concreta di rafforzare la fedeltà dei clienti al proprio brand.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

E-commerce B2B per le aziende

E-commerce B2B - Web Spare Parts | Sygest Srl

E-commerce B2B: perché le aziende dovrebbero utilizzarlo per vendere i propri prodotti

 

Quando parliamo di e-commerce B2B ci riferiamo alla vendita on-line rivolta a operatori business, ovvero piattaforme di commercio elettronico destinate esclusivamente agli scambi commerciali tra aziende. L’utilizzo di sistemi e-commerce B2B, stando ai dati raccolti da numerose ricerche di mercato, è in costante ascesa e sta registrando volumi di fatturato incrementali.

Le soluzioni di e-commerce B2B assumono la dimensione di una vera e propria nuova relazione digitale tra le aziende in cui riveste molta importanza l’integrazione con l’ERP aziendale, che possiede tutti i dati e le informazioni necessarie per contribuire ad alimentare il sistema.

Alcuni elementi rilevanti per un sistema e-commerce B2B di successo sono sicuramente:

  • il cloud, per assicurare al sistema alti livelli di affidabilità delle performance e scalabilità;
  • l’interfaccia grafica che dev’essere responsive, utilizzabile senza alcun problema e limitazione attraverso qualsiasi dispositivo, come PC, tablet o smartphone;
  • l’utilizzo di tecniche di comunicazione funzionali e lo sfruttamento del concetto di usabilità, affinché il sistema risulti user-friendly e possa essere utilizzato da chiunque senza la necessità di formazione specifica.

Un’e-commerce B2B deve fornire ai clienti la possibilità di accesso a un catalogo aziendale sempre aggiornato, condividendo informazioni relative alle condizioni commerciali, disponibilità di magazzino, descrizioni e schede tecniche, immagini e contenuti video. Il cliente deve poter cercare un prodotto attraverso l’ausilio di categorie oppure effettuando una ricerca in base a codici identificativi, descrizioni e keywords specifiche o correlate.

L’utente poi, attraverso il profilo registrato sulla piattaforma e-commerce, può visualizzare i prezzi dei prodotti che variano a seconda di condizioni commerciali specifiche, utilizzando la lingua e il tipo di valuta selezionati.

Oltre al vantaggio di disporre di un catalogo digitale aggiornato in tempo reale, in modo automatico e disponibile anche per il mercato estero, il sistema di e-commerce tiene inoltre traccia di tutti gli ordini ricevuti dai clienti, assicurando una drastica riduzione delle tempistiche amministrative ed eliminando flussi di dati errati in immissione. Inoltre, il cliente può sempre controllare lo stato di evasione dell’ordine, tenere traccia della cronologia degli ordini passati, consultare i propri documenti fiscali, i preventivi, etc.

Un e-commerce B2B facilita il lavoro di agenti e consulenti di vendita attraverso le funzioni di raccolta ordini, consultazione delle informazioni amministrative e di credito, statistiche di fatturato.

L’e-commerce può essere utilizzato anche come potente strumento di customer care, diventando un luogo virtuale in cui l’utente trova strumenti utili per relazionarsi con l’azienda in modo semplice ed efficace: accesso all’helpdesk, acquisto di servizi aggiuntivi in modalità self-service attraverso l’interazione in real-time con un operatore, etc.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

E-commerce B2B – Vantaggi per le aziende

E-commerce B2B – Vantaggi business aziende | Sygest Srl

E-commerce B2B: come cambia il modo di fare business tra le aziende

Negli ultimi anni l’utilizzo delle piattaforme e-commerce B2B ha registrato un forte incremento, complice anche l’influenza della digital trasformation e i progressi nel campo della digitalizzazione, portando in dote numerosi vantaggi alle aziende che ne fanno uso.

Si avverte dunque una maggiore sensibilità da parte delle imprese verso le opportunità offerte dall’e-commerce B2B, intesa come una sorta di rivisitazione in ambito digitale del modo in cui un’organizzazione funziona e si relaziona con i propri clienti/fornitori oltre che un elemento essenziale per la competitività.

Le soluzioni di e-commerce B2B (o Business-to-Business) riguardano le transazioni commerciali tra aziende e dunque interessano la catena logistica, ovvero quelle relazioni che un’impresa stabilisce con i propri fornitori per attività di approvvigionamento e pianificazione della produzione, o con clienti professionali dislocati in diversi punti della filiera produttiva.

Una piattaforma e-commerce B2B rappresenta per un’azienda una ricca occasione di sviluppo da sfruttare, che consente di far risparmiare tempo e denaro, oltre che di velocizzare le procedure, moltiplicando cosi le potenziali occasioni di vendita di servizi e prodotti ad altre imprese.

Ad oggi l’utilizzo delle soluzioni di e-commerce B2B è in costante ascesa (e lo dimostrano anche i numeri raggiunti sul mercato) ma, per rispondere adeguatamente alle crescenti richieste e aspettative degli acquirenti business, queste dovranno sempre più incorporare le innovazioni dei modelli B2C (Business-to-Consumer).

 

Alcune considerazioni

  • Il 94% delle imprese esegue una ricerca online prima di effettuare l’acquisto dei prodotti (fonte: Accenture), mentre il 55% compie ricerche online per almeno metà degli acquisti corporate (fonte: Accenture).
  • La digitalizzazione degli acquisti porta a un risparmio che oscilla tra € 25 e € 65 a ciclo (fonte: Osservatorio B2B della School of Management del Politecnico di Milano).
  • Il 52% dei buyer prevede di operare almeno la metà degli acquisti online nei prossimi 3 anni (fonte: Forrester Consulting).
  • Il 49% delle aziende che acquistano online si aspettano di trovare un e-commerce B2B con le stesse caratteristiche di un B2C, che dia cioè la possibilità di trovare offerte, sconti o promozioni.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail