Digital Advanced Visualization

Fabbrica 4.0 – Perchè parlare di Digital Advanced Visualization?

 

Digital Advanced Visualization (DAV) è un termine creato da Sygest Srl per identificare l’impiego della tecnologia 3D nella fase di progettazione, in uno scenario che consente di usufruire dei dati sottostanti al progetto di una macchina o di un componente. Tutto questo sta pian piano rivoluzionando il modo di operare delle aziende metalmeccaniche.

Questi metadati sono insiti nella progettazione in 3D e permettono all’utente aziendale di integrare nel progetto 3D tutte le informazioni e le documentazioni utili che accompagnano il modello 3D (la macchina o il componente) durante il suo intero ciclo di vita: dalla fase di progettazione a quella di sviluppo, dalla fabbricazione alla commercializzazione, fino ad arrivare alla vendita e alle attività di post-vendita correlate.

La fabbrica del futuro è sempre più presente e viene identificata con il concetto di Fabbrica 4.0, una denominazione difficile da definire ma che evoca immediatamente il dialogo tra: nuove tecnologie di comunicazione, prodotti della nano elettronica e sistemi software sempre più avanzati. Questa sinergia è sempre più orientata ad ottimizzare e rendere più efficaci e vantaggiosi i processi produttivi. Sono molte le indicazioni che fanno intravedere questi nuovi orizzonti, una di queste è appunto lo scenario mostrato dalla Digital Advanced Visualization.

 





 

Digital Advanced Visualization: la progettazione 3D

Un segnale molto forte e indicativo proviene della Digital Advanced Visualization e della progettazione 3D, in particolar modo la progettazione eseguita attraverso software 3D, supportata da sistemi hardware ottimizzati e performanti necessari per poter sostenere la potenza di calcolo richiesta da tali programmi.

La progettazione 3D diventa quindi un elemento fondamentale per garantire sia l’efficiente integrazione di tutte le combinazioni economiche d’impresa che il corretto ed efficace coordinamento con tutti gli attori che collaborano alle attività aziendali (fornitori, clienti, organismo personale, partner esterni, ecc…).

In tal senso, il punto di forza della Fabbrica 4.0 è che il focus aziendale non si concentra solo sul prodotto, ma anche e soprattutto sull’erogazione e sull’ottimizzazione di un servizio. Per questo motivo è fondamentale che il flusso delle informazioni e dei processi, tra attori interni ed esterni all’impresa, sia: fluido, tracciabile, bidirezionale in modo diretto, digitale e visuale.

 

Gli scenari futuri proposti dalla Fabbrica 4.0

La Fabbrica 4.0 è un processo che porterà alla produzione industriale del tutto automatizzata e interconnessa. Secondo recenti studi, le nuove tecnologie digitali avranno ben presto un impatto profondo nell’ambito di quattro direttrici di sviluppo.

La prima riguarda l’utilizzo dei dati, la potenza di calcolo e la connettività, ossia tutto ciò che concerne con: big data, open data, Internet of Things, machine-to-machine e cloud computing per la centralizzazione delle informazioni e la loro conservazione.

La seconda è quella degli analytics: una volta raccolti tutti i dati occorre ricavarne valore. Oggi solo l’1% dei dati raccolti viene effettivamente utilizzato dalle aziende, che potrebbero invece ottenere enormi vantaggi a partire dal “machine learning”, ovvero macchine che perfezionano la loro resa sfruttando i dati via via raccolti e analizzati.

Il terzo punto riguarda l’interazione tra uomo e macchina e coinvolge le interfacce touch, oramai sempre più diffuse e di uso comune e la realtà aumentata: tutto questo apre verso nuovi scenari in grado di migliorare e perfezionare le proprie prestazioni in ambito lavorativo.

Infine vi è tutto il settore che si occupa del passaggio “dal digitale al reale” e che comprende: la manifattura additiva, la stampa 3D, la robotica, le comunicazioni, le interazioni machine-to-machine e le nuove tecnologie per immagazzinare e utilizzare l’energia in modo mirato, razionalizzando i costi e ottimizzando le prestazioni.

 

Info e contatti

Per ricevere maggiori informazioni sulla Digital Advanced Visualization e per conoscere tutte le soluzioni software sviluppate da Sygest ti invitiamo a scrivere all’indirizzo mail e.corradini@sygest.it e a visitare i siti web: www.sygest.com e www.manualipdf.it

 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Iscriviti al Blog per ricevere tutte le news