SAP Forum 2017

SAP Forum 2017

SAP Forum 2017 – La rivoluzione guidata dall’Industria 4.0

SAP Forum 2017 è l’evento che offre alle aziende la possibilità di scoprire come la rivoluzione messa in atto dall’Industria 4.0 sta cambiando progressivamente le regole del gioco in ogni settore. Un focus sulle innovazioni tecnologiche guidato dagli interventi di relatori di livello internazionale e dalle testimonianze di clienti e partner SAP.

SAP Forum 2017, in programma oggi a Milano presso MiCo – Fieramilanocity (Gate 3 – Viale Scarampo), ha come tema centrale “Made in Future“, ovvero intende mostrare ad aziende di ogni settore come è possibile al giorno d’oggi costruire il futuro del proprio business attraverso tecnologie innovative e intelligenti, trasformando i processi e i modelli di business.

SAP Forum 2017 da alle aziende la possibilità di scoprire come la rivoluzione messa in atto dall’Industria 4.0 sta cambiando le regole del gioco in ciascun settore: attraverso la simulazione dell’attività di un’impresa è possibile scoprire come le soluzioni SAP ne ottimizzano tutte le fasi in chiave 4.0.

SAP Forum 2017 - Industria 4.0 | Sygest Srl

 

Nuovi livelli di e-service: l’app MyOCME per la gestione del Service Contract

A SAP Forum 2017 segnaliamo l’interessante presentazione dell’app MyOCME per la gestione del Service Contract, in un discorso legato ai nuovi livelli di e-service.

L’incontro, a cura del Gruppo Ethica – Altevie, si terrà alle ore 14:40 nella sala “Teatro 5” ed è stato inserito nell’elenco delle presentazioni a tema “Piattaforme Dati e Cloud“.

In particolare, attraverso SAP Cloud Platform, l’app Altevie veicola informazioni da OCME verso i propri clienti in merito al mondo del service, digitalizzando le richieste di supporto tecnico sulle macchine.

Ai possessori di Service Contract vengono fornite tutte le informazioni utili relative alla copertura del servizio (SLA, lista macchine, gestione ticket) e un sistema integrato di 3D e-commerce per la ricambistica.

MyOCME è una soluzione multipiattaforma che sfrutta tra l’altro la tecnologia Digital Advanced Visualization di Sygest, il tool 3D per identificare parti di ricambio e ordinarli.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedintumblrmail

AISIS Convegno 2017

AISIS Convegno 2017

AISIS – Convegno Nazionale 2017

Nell’ambito del tema sulla privacy e la sicurezza a supporto dell’innovazione digitale nella Sanità, si svolgerà a Torino durante i giorni 12-13 ottobre 2017 (presso l’Hotel NH Torino Centro), il Convegno AISIS 2017 incentrato sul concetto: “Impatti dell’applicazione del nuovo GDPR sui processi di innovazione digitale nelle aziende sanitarie“.

Come ogni anno il Convegno Nazionale di AISIS vede confrontarsi circa 200 professionisti tra CIO e operatori sulle tematiche più innovative legate alla Sanità Digitale italiana e mondiale, in un costante confronto con le tendenze del mercato e le nuove tecnologie.

Inoltre, a sottolineare l’importanza di questo evento, c’é il fatto che i documenti congressuali di AISIS diventano poi degli standard “de facto” e delle linee guida per le realizzazione di progetti innovativi in ambito sanitario.

Per scaricare il programma completo del Convegno AISIS 2017 in formato PDF: clicca qui

 

AISIS – Finalità dell’associazione

AISIS è l’acronimo di Associazione Italiana Sistemi Informativi in Sanità: è un’associazione nata nel 2003 con lo scopo di dare visibilità a coloro che si occupano in ambito professionale di ICT all’interno delle aziende sanitarie italiane, siano esse pubbliche o private, col fine ultimo di favorire il passaggio verso la cosiddetta Sanità Digitale.

Uno dei principali obiettivi di AISIS consiste nel far crescere la cultura di management dei sistemi informativi in ambiente sanitario, in modo da dare maggiore visibilità e rilievo ad uno strumento che troppo spesso non viene sfruttato a dovere per il suo reale potenziale.

Il Sistema Informativo rappresenta una componente organizzativa e tecnologica fondamentale per il corretto funzionamento delle aziende sanitarie e per tale motivo occorre che venga pianificato, progettato, realizzato e gestito attraverso delle logiche e tecniche di management, in modo sistematico e non con interventi estemporanei.

Tutto questo richiede ovviamente una maggiore percezione di cosa rappresenti oggi il sistema informativo nelle Aziende Sanitarie e soprattutto degli skill professionali indispensabili per coloro che saranno chiamati a gestirli.

AISIS opera sia attraverso propri gruppi di lavoro in cui sono coinvolti numerosi soci in rappresentanza di Aziende Sanitarie e Regioni, sia attraverso la partecipazione a gruppi o tavoli di lavoro in sedi professionali, istituzionali e tecniche a livello nazionale.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedintumblrmail

Bando servizi innovativi

Bando servizi innovativi

Bando servizi innovativi per le PMI 2017 della Regione Emilia-Romagna

Grazie al bando servizi innovativi per le PMI 2017 (approvato il 19 settembre 2017) la Regione Emilia-Romagna mette a disposizione 2,4 milioni di euro a sostegno delle piccole e medie imprese che vogliono realizzare dei progetti d’innovazione tecnologica e diversificazione dei prodotti o servizi e che abbiano la necessità di acquisire all’esterno servizi innovativi e competenze.

 

Chi sono i destinatari?

Il bando servizi innovativi si rivolge a PMI impegnate in progetti di innovazione tecnologica e diversificazione dei propri prodotti e servizi che rispettano i seguenti requisiti:

  • con sede operativa in Emilia-Romagna (in termini di unità locale produttiva in cui svolgere il progetto);
  • con almeno un bilancio depositato alla competente CCIAA, alla data di presentazione della domanda;
  • codice ATECO (anche secondario) appartenente a quelli indicati nella Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente per le priorità A, B e D.

Il bando servizi innovativi considera con particolare favore le innovazioni di carattere intersettoriale e interdisciplinare: i contratti di fornitura dovranno essere stipulati (per almeno il 50% del valore del progetto) con soggetti appartenenti alle seguenti categorie:

  • Laboratori e centri per l’innovazione accreditati appartenenti alla Rete regionale dell’alta tecnologia
  • Università e altre istituzioni di rango universitario (anche del campo artistico), enti pubblici di ricerca e organismi di ricerca
  • Start-up innovative registrate
  • FabLabs aderenti alla FabFoundation o altri FabLab che abbiano sottoscritto la Fab Charter

Interventi ammessi

I progetti di innovazione e diversificazione previsti dal bando servizi innovativi per le PMI 2017 devono comportare almeno una delle seguenti azioni:

  • ampliamento della gamma dei prodotti e/o servizi o la loro significativa ridefinizione tecnologica e funzionale in senso innovativo
  • introduzione di contenuti e processi digitali e di innovazione di servizio, in grado di modificare il rapporto con clienti e stakeholder
  • ricaratterizzazione dei prodotti e dei servizi in senso fortemente sostenibile,  in favore della inclusione e della qualità di vita.

NOTA: sono ammesse a contributo unicamente consulenze a contenuto tecnologico.

 
Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedintumblrmail

Iper-Ammortamento 2017

Iper-Ammortamento 2017

Iper-Ammortamento 2017 – Piano Nazionale Industria 4.0

 

Iper-Ammortamento 2017 è la nuova agevolazione fiscale derivante dalla Legge di Bilancio 2017 che prevede un nuovo pacchetto di agevolazioni in chiave “Industria 4.0“.

Attraverso l’Iper-Ammortamento 2017 il Governo punta ad incentivare gli investimenti in beni strumentali innovativi, attraverso una maggiorazione percentuale del costo fiscalmente riconosciuto dei beni medesimi, consentendo l’imputazione al periodo d’imposta, di quote di ammortamento e canoni di locazione finanziaria più elevati.

 

Iper-Ammortamento 2017: quali beni interessa?

L’agevolazione dettata Iper-Ammortamento 2017 interessa gli investimenti in 47 categorie diverse di beni strumentali e immateriali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa relativi alle seguenti macroaree:

  • Beni strumentali con funzionamento controllato da sistemi computerizzati e/o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti;
  • Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità;
  • Dispositivi per l’interazione uomo-macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in logica Industria 4.0

I soggetti che già beneficiano dell’Iper-Ammortamento 2017 e che poi effettuano investimenti in beni immateriali strumentali (software, sistemi e/o system integration, piattaforme ed applicazioni, ecc.) potranno beneficiare anche del Super Ammortamento, con la possibilità di ammortizzare un valore pari al 140% del costo di acquisto.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedintumblrmail

Drinktec 2017

Drinktec 2017

Drinktec 2017 – OCME presenta l’app MyOCME e le sue ultime novità

Da pochi giorni si è conclusa a Monaco di Baviera Drinktec 2017 (11-15 settembre), la fiera leader per quanto concerne l’industria del Beverage e del Liquid Food: un evento di riferimento mondiale per gli esperti dell’intero settore, in cui sono state mostrate le ultime innovazioni tecnologiche in termini di produzione, riempimento, packaging e digitalisation of service.

OCME, azienda leader nella progettazione e produzione di macchine per l’imballaggio (con sede a Parma e attiva a livello mondiale) era presente a Drinktec 2017 con il suo stand ed ha presentato le sue ultime soluzioni, tra cui l’innovativa app MyOCME e l’utilizzo di occhiali Hololens (realtà aumentata) per fornire supporto in real-time da remoto ai propri clienti.

 

L’applicazione mobile MyOCME

In occasione della fiera Drinktec 2017 è stata presentata al pubblico MyOCME, l’applicazione mobile multipiattaforma in grado di digitalizzare alcuni processi esistenti e di veicolare alcune nuove funzionalità, tra cui:

  • Inviare informazioni da OCME verso i propri clienti in merito al mondo del Service
  • Facilitare le richieste di supporto tecnico per eventuali problemi sulle macchine
  • Per i possessori di Service Contract, fornire tutte le informazioni utili relative alla copertura del servizio (SLA, lista macchine, gestione ticket, etc.)
  • Gestione contenuti multimediali a scopo formativo (training ed eLearning) e documentale (manualistica)
  • Punto di accesso per il servizio di supporto da remoto con i wearable device
  • Creazione e gestione dello stato ordini in corso per ricambistica, service, etc.
  • Informazioni interattive sulla manutenzione predittiva, TCO, etc.

Drinktec 2017 - OCME | Sygest Srl
Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedintumblrmail

Iscriviti al Blog per ricevere tutte le news