Modello Packing List

Modello Packing List | Sygest

Come gestire la Packing List Photo: case study Sidel


Modello Packing List | Sygest

L’azienda

Sidel, una delle tre divisioni industriali di Tetra Laval, è leader mondiale nella fornitura di soluzioni destinate al packaging in PET dei liquidi alimentari e un player trainante nel settore del confezionamento in vetro e lattina, rappresentando il partner più innovativo e affidabile nella fornitura di soluzioni a basso impatto ambientale per l’industria delle bevande.

 
Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Logistica e supply chain nella nuova era della digitalizzazione

Logistica e supply chain - Industria 4.0 | Sygest Srl

La gestione della supply chain nell’era dell’Industry 4.0

L’industria 4.0 rappresenta un modo nuovo di amministrare l’azienda e il suo business anche per quanto riguarda la gestione della catena di distribuzione utilizzando strumenti digitali (all’interno delle varie tecnologie abilitanti). Il concetto stesso di Industria 4.0 non si limita a considerare la parte produttiva dell’azienda, ma pervade in maniera strutturale e capillare ogni area aziendale: ogni area deve essere necessariamente orientate al servizio.

Nell’era della digitalizzazione in cui tutto è interconnesso, il consumatore finale diventa l’ago della bilancia del successo o dell’insuccesso dell’azienda. Tutto si gioca sul servizio e quindi la velocità di consegna, l’esecuzione dei processi e delle decisioni sono destinati a diventare i fattori determinanti su cui si gioca la competizione delle aziende.


Logistica e supply chain - Industria 4.0 | Sygest Srl

Ecco perché questo approfondimento su una precisa parte dei processi aziendali: la gestione della logistica aziendale e la stessa logistica di magazzino. Disporre di un sistema organizzato e connesso per ciò che concerne la gestione della supply chain significa poter prendere in carico ed evadere ordini in modo rapido e soddisfacente per il cliente, senza errori o ritardi.

Non è rilevante che l’azienda in questione operi nel B2B o nel B2C: la stretta interconnessione odierna tra fornitori e azienda cliente e, a finire, col consumatore, è talmente stretta e correlata che il giudizio del consumatore finale, così come la reputazione che le aziende acquisiscono ai suoi occhi, è e resta il valore più importante per definire il successo aziendale.

Per questo motivo è necessario passare ad una nuova cultura dove i manager devono favorire la collaborazione fra imprese smart dove la digitalizzazione permette di governare meglio i processi, compresa la gestione della catena di distribuzione, con conseguente riduzioni dei costi che si stima poter arrivare a valori anche vicini al 20% in meno rispetto a quelli che regolano la filiera di fornitura “tradizionale”. Il che significa revisionare i rapporti con i propri fornitori, incentivandoli a muoversi verso il digitale o togliendoli dalla lista dei fornitori accreditati se non accettano la via “digitale”.

Molto si è fatto in questi anni per migliorare i processi di fornitura: il fornitore non viene più visto come qualcuno che può essere intercambiabile senza problemi con altri, ma diventa un vero e proprio partner dove i propri dati vengono integrati nelle due direzioni. Grazie alla connessione permessa dal digitale il fornitore riceve automaticamente l’ordine sul proprio portale e allo stesso tempo il cliente riceve le conferme “certe” di consegna.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

IUNGO in Cloud

IUNGO in Cloud - Whitepaper sulla soluzione SaaS | Sygest Srl

IUNGO in Cloud – Sai perché il SaaS è la scelta giusta?

Scarica il whitepaper e scopri i vantaggi di cui la tua azienda potrà beneficiare con l’adozione di una soluzione Software as a Service (SaaS) come IUNGO

Per chi è a capo dei sistemi informativi delle aziende è diventata una vera e propria sfida quotidiana facilitare il lavoro da remoto e la collaborazione agevole con fornitori e colleghi, soprattutto se in azienda non sono presenti dei processi e dei sistemi di digitalizzazione a supporto come IUNGO.



Gartner, società di consulenza strategica IT di carattere internazionale, in una recente ricerca ha attribuito ai responsabili IT un ruolo sempre più centrale in termini di innovazione e ottimizzazione dei processi che supportano il business aziendale, attraverso:

  • la valutazione di partner tecnologici affidabili;
  • l’implementazione con successo di strumenti di remote workingdigital comunication infrastructure open.


IUNGO in Cloud - Whitepaper sulla soluzione SaaS | Sygest Srl

IUNGO rappresenta la soluzione ideale per una gestione efficace e integrata della supply chain che digitalizza i processi d’acquisto e garantisce il pieno coinvolgimento dei fornitori, qualunque siano le loro dimensioni, lingua o infrastruttura tecnologica.

La piattaforma viene distribuita in modalità Software as a Service (SaaS) e, oltre a possedere tutte le caratteristiche descritte da Gartner, fornisce il servizio IUNGOMail: un’integrazione della posta elettronica con le reti B2B che offre ai fornitori la possibilità di interagire tramite un’e-mail smart che imita la funzionalità del portale web.

Mediante il modello di erogazione Software as a Service (SaaS) viene elargito un servizio di cloud computing che offre agli utenti un’applicazione cloud insieme alle piattaforme e all’infrastruttura IT che la supportano.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Supply Chain: OpenDay Sygest e IUNGO

Supply Chain Management | IUNGO - Sygest Srl

Supply Chain: OpenDay organizzato da Sygest e IUNGOacademy

L’incontro verterà sulla gestione integrata della Supply Chain: dalla creazione dell’ordine alla spedizione del prodotto finito al cliente

Per la giornata di Mercoledì 9 Maggio 2018, a partire dalle ore 10.00Sygest e IUNGOacademy organizzeranno un OpenDay avente come tema di discussione la gestione integrata della Supply Chain.

L’incontro si svolgerà presso lo showroom della sede di Emmegi (Via Evangelista Torricelli n.20 – Limidi di Soliera, MO), azienda emiliana punto di riferimento nella progettazione e produzione di sistemi per la lavorazione di profilati in alluminio, leghe leggere, PVC e ferro.

L’evento è gratuito, ma per parteciparvi occorre prima registrarsi perché i posti sono limitati:



Per l’occasione Emmegi presenterà:

  • il proprio progetto di Supply Chain Collaboration, con particolare attenzione alla gestione automatica degli ordini chiusi e kanban e degli allegati tecnici.
  • il progetto di Packing List Photo, attivo con alcuni fornitori, utilizzato per rendere più agevole e completa la compilazione di una packing list fotografica da allegare ai materiali in spedizione.


 

IUNGO: la soluzione di Supply Chain Collaboration per la gestione dei processi di acquisto

IUNGO è la soluzione di Supply Chain Collaboration capace di integrare tutti i fornitori, a prescindere dalle loro dimensioni, lingua e infrastruttura tecnologica.

Attraverso l’uso innovativo e brevettato della posta elettronicaIUNGO è la piattaforma tecnologica che permette di automatizzare tutto il processo di acquisto: dalle richieste d’offerta alle fatture, gli ordini di acquisto, le conferme, gli allegati, gli avvisi di spedizione e le bolle.

IUNGO si presenta al cliente come un portale integrato con il gestionale ERP (è in grado di integrare vari sistemi IT), attraverso cui è possibile avere sotto controllo il quadro completo e aggiornato dello stato degli ordini, in modo tale da coordinare e monitorare tutta la Supply Chain.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Logistica 4.0

Logistica 4.0 - supply chain | Sygest Srl

Logistica 4.0: il punto di forza di un’impresa di qualità

Logistica 4.0 e supply chain sono ormai diventati temi di cruciale importanza per le PMI, assolutamente indispensabili per poter fare quel salto di qualità necessario per competere nel mercato di oggi.

Come indicato nel modello dell’Industria 4.0, con la logistica 4.0 vengono stravolte le classiche modalità di trasferimento degli ordini a vantaggio di una maggiore efficienza e riduzione dei tempi, grazie allo sviluppo tecnologico e alla nuova trasformazione della macchina manifatturiera connessa all’industria.

All’interno della realtà aziendale si evolvono sia i metodi di produzione che il modo di intendere i processi logistici: gli ordini vengono spediti sempre più rapidamente, sono monitorati in real-time e raggiungono le destinazioni predefinite in pochissimo tempo.

Diventa sempre più cruciale la certezza della corrispondenza tra materiale inviato dal fornitore e materiale ordinato dal cliente, anche per contenere tre ordini di criticità:

  • Criticità doganale: in caso d’ispezione doganale, la distinta dei colli è fondamentale per la verifica della merce.
  • Criticità assicurative: la distinta dei colli, e ulteriori informazioni di accompagnamento (es: numero e peso dei colli), diventano documenti di riferimento per la valutazione dell’entità di eventuali danni subìti.
  • Criticità nei rapporti di filiera: la distinta dei colli deve garantire la completezza e la correttezza della spedizione verso il cliente e, inoltre, assicurare il controllo di quanto caricato e spedito da eventuali subfornitori.

Diventa quindi determinante il continuo scambio di dati tra cliente e fornitore, magazzino interno e produzione, fasi di processo e attività gestionali.

 
Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail