Company System

Company System | Sygest Srl

Nel futuro delle aziende ci sarà il Company System: come raggiungere tutti gli obiettivi con un’unica e versatile soluzione

Oggi le evoluzioni legate alla digitalizzazione e al modello dell’Industria 4.0 hanno favorito la gestione integrata delle relazioni con:

  • collaboratori e dipendenti (HRM);
  • clienti (CRM);
  • Supply Chain (SCM);
  • tutti i dispositivi “intelligenti” connessi alla rete (IoT), capaci di inviare dati in tempo reale.

Sfruttando Big Data e algoritmi sempre più evoluti, è possibile relazionare gli ordini dei clienti con la capacità produttiva dei singoli reparti in modo da pianificare la disponibilità dei materiali e organizzare di conseguenza la produzione con alti gradi di precisione, riducendo al minimo errori e sprechi di risorse.

Attraverso l’integrazione tra CRM e ERP di nuova generazione si è in grado non solo di personalizzare la produzione rispetto alla domanda, ma anche di operare in modo “predittivo”, consentendo alle aziende di ideare e creare nuovi prodotti e servizi, anticipando le richieste dei clienti e seguendo la linea della disruptive innovation.

È possibile scegliere tra un gestionale cross-industry oppure “verticalizzato” sul settore in cui si opera: in questo caso i moduli vengono sviluppati in base alla specifica funzione considerata e al settore di riferimento.

Ecco perché nell’immediato futuro delle imprese diverrà cruciale adottare un Company System, ossia una soluzione software innovativa che consente di raggiungere gli obiettivi aziendali attraverso l’utilizzo di un unico strumento. Un Company System, di fatto, manda in pensione i verticali dedicati a CRM, gestione della documentazione, Project Management System e sistemi di ticketing.

Per avere maggiori informazioni sulla soluzione Company System, scarica il nostro whitepaper gratuito:

Il Company System è un sistema informatico contenente tutti gli applicativi indispensabili alla gestione dei processi aziendali, che comunicano tra loro (ovviando quindi al problema dell’interoperabilità) per la gestione e l’elaborazione dei dati. I sistemi tradizionali comunemente utilizzati sono pensati per la gestione e l’elaborazione di dati omogenei con relazioni “consolidate”: rappresentano dunque soluzioni rigide, legate a uno schema ben definito.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Company System – Webinar

Company System - webinar | Sygest Srl

Company System – Webinar del 25/01/19 alle ore 15:00

Nel futuro delle aziende ci sarà il Company System, una soluzione innovativa che consente di raggiungere tutti gli obiettivi con un unico solo strumento! Iscriviti al webinar del 25/01/19 alle ore 15:00 per scoprire questo software.

 



ATTENZIONE: i posti sono limitati. Prenotati subito!

 

Nell’immediato futuro delle aziende ci sarà il Company System, una soluzione software innovativa che consente di raggiungere tutti gli obiettivi con un unico solo strumento: CRM, Documentale, PMS, Ticketing System rappresentano ormai il passato.

Il Company System è un sistema informatico contenente tutti gli applicativi indispensabili alla gestione dei processi aziendali, che comunicano tra di loro (ovviando quindi al problema dell’interoperabilità) per la gestione e l’elaborazione dei dati.

I sistemi tradizionali comunemente utilizzati sono pensati per la gestione e l’elaborazione di dati omogenei con relazioni “consolidate”: rappresentano dunque soluzioni rigide legate ad uno schema ben definito.

Questo rappresenta una forte limitazione: il formato dei dati è sempre in continua evoluzione (e non si può prevedere nulla in merito) e spesso molti di questi programmi possono diventare di colpo “obsoleti” o addirittura incompatibili poiché non più in grado di “leggere” e interpretare l’informazione ricevuta.

Inoltre, queste tipologie di software considerano l’azienda come una sorta di sistema gerarchico composto da più livelli e non sfruttano tutti i vantaggi che invece possono derivare dall’utilizzo di un sistema di tipo orizzontale.

Il Company System risolve tutte queste problematiche rivestendo, nel modello dell’Industria 4.0, un ruolo d’importanza strategica per l’azienda, dato che è in grado di risolvere, in modo efficiente, i numerosi problemi quotidiani e di fornire diverse opportunità legate ai seguenti ambiti: commerciale, vendite, assistenza, progetti, calendari, produzione e qualità.

Il Company System concentra, in un’unica soluzione, tutte quelle funzioni indispensabili alla gestione dei processi aziendali, comunemente svolte da più applicativi software quali:

  1. Customer Relationship Management (CRM)
  2. Project Management System (PMS)
  3. Ticketing System (Gestione Assistenza)
  4. Product Lifecycle Management (PLM)
  5. Manufacturing Execution System (MES)

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Project Management 4.0

Project Management 4.0 | Sygest Srl

Project Management 4.0 – Gestione digitale dei progetti in ambito meccanico

Ieri, Giovedì 27 aprile, l’Ing. Artemio Bisaschi (presidente di Sygest Srl) è intervenuto come relatore al corso sul Project Management 4.0, organizzato dall’ente Forma Futuro e inserito nell’offerta formativa 2016/2017.

La qualifica professionale che viene riconosciuta al termine di questo percorso formativo è quella del “Tecnico esperto nella gestione dei progetti”: con competenze per la gestione digitale dei progetti in ambito meccanico.

Il corso, della durata complessiva di 600 ore di cui 240 di stage, si svolge nella sede di Forma Futuro (Via La Spezia, 110 – Parma): iniziato nel mese di marzo 2017 terminerà poi a novembre 2017.

Nell’arco della giornata di formazione legate al Project Management 4.0, l’Ing. Bisaschi, ha affrontato le seguenti tematiche:

  1. La realizzazione e gestione della documentazione tecnica di prodotto e del Training Book
  2. La realizzazione e la gestione tradizionale della documentazione di prodotto
  3. L’evoluzione orientata al 4.0
  4. Redazione dei manuali di uso, manutenzione e formazione
  5. Integrazione CAD/PDM/PLM: Manualistica, Uso, Manutenzione e Formazione
  6. Realizzazione e gestione dei manuali ricambi interattivi
  7. Integrazione CAD/PDM/PLM e manuale ricambi
  8. Utilizzo della documentazione in mobilità, in tempo reale, ed in remoto attraverso la “rete”

L’Industria 4.0 è uno dei temi focali su cui Sygest punta: nel corso di questi 20 anni, l’azienda ha creduto e investito risorse in ricerca e sviluppo sugli aspetti riguardanti la digitalizzazione e l’informatizzazione, ponendosi al servizio delle aziende metalmeccaniche e della PA (Pubblica Amministrazione).

Le soluzioni software sviluppate da Sygest puntano ad affiancare l’azienda in tutti i suoi processi: ERPPDM e service.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Digital Advanced Visualization: vantaggi a 360°

Digital Advanced Visualization | Sygest Srl

Digital Advanced Visualization: vantaggi a 360° per differenti funzioni aziendali

 

La Digital Advanced Visualization è un acronimo ideato da Sygest per identificare l’applicazione della tecnologia 3D, usata in fase di progettazione, in uno scenario estremamente ampio che consente di generare e, in seguito, usare modelli 3D semplificati non solo per arricchire le normali funzionalità di un sistema di supporto alla manutenzione di una macchina, di un prodotto o di una linea produttiva, ma anche per supportare a 360°, e con un unico sforzo progettuale, varie funzioni aziendali.

Per quanto riguarda l’area commerciale, ad esempio, si rivela molto utile l’impiego di un QR code reader. Grazie a un tool di Digital Advanced Visualization, un QR code è in grado di rilasciare come output un elemento di augmented reality o di virtual reality che può essere utilizzato per la promozione e la vendita di un prodotto.

Ecco quindi che diventa possibile, attraverso marker come foto, disegni o schemi progettuali presenti su una brochure in fiera, infondere nuova vita, sia interattiva che digitale, a uno strumento cartaceo “piatto”. Una funzione specifica permette di visualizzare contenuti multimediali quali, per esempio: video di operazioni di montaggio e smontaggio di una macchina o elementi di realtà aumentata.

A questo riguardo, un tool di Digital Advanced Visualization consente di acquisire un modello CAD e creare, in modo veramente semplice e intuitivo, animazioni che riproducano operazioni di montaggio e smontaggio di componenti di macchine, linee e impianti. Così facendo queste attività diventano facilmente comprensibili anche per tecnici e operatori che lavorano in altri continenti, che parlano altre lingue o che hanno abitudini e standard lavorativi anche molto differenti da quelli dell’occidente industrializzato.


 

Con lo stesso tipo di tecnologia, un operatore di fabbrica può individuare facilmente i componenti della macchina che devono essere cambiati e inoltrare così una richiesta d’offerta dei pezzi necessari all’azienda fornitrice. Il tutto avviene in pochi click, navigando il modello che viene visualizzato su un dispositivo mobile e che è “richiamato” dal marker presente su una pagina cartacea o, direttamente in stabilimento, grazie a un’etichetta apposta sulla macchina.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Digital Advanced Visualization (DAV)

Digital Advanced Visualization | Sygest Srl

Digital Advanced Visualization: dalla vendita di un bene all’erogazione di un servizio

 

Torniamo nuovamente a parlare di Digital Advanced Visualization (DAV), sigla con la quale Sygest identifica l’impiego della tecnologia 3D all’interno della fase di progettazione, in uno scenario che consente di usufruire dei dati sottostanti al progetto di una macchina o di un componente.

Nel precedente articolo pubblicato all’interno della sezione blog dedicata alla Fabbrica 4.0, abbiamo parlato dei reali vantaggi della Digital Advanced Visualization. Adesso però affrontiamo un nuovo discorso partendo dalla vendita di un bene fino all’erogazione di un servizio.

Il concetto della Fabbrica 4.0 è fortemente focalizzato sull’integrazione di processi interni e soprattutto esterni, verso clienti, partner e fornitori.

Questo significa che, nel prossimo futuro, le aziende dovranno dotarsi di sistemi e processi strettamente integrati, sia internamente che esternamente.

Il PDM/PLM aziendale dialogherà, all’interno, a stretto contatto con il gestionale d’impresa: entrambi saranno integrati con una serie di tool che permetteranno di automatizzare la generazione della documentazione tecnica e renderla interattiva. (Leggi l’articolo: passaggio dal PDM al PLM).

Verso l’esterno, invece, le imprese erogheranno un servizio di grande importanza per clienti, partner e fornitori, mettendo a disposizione dei tool che permetteranno di interagire, in modo semplice, intuitivo e visuale, con modelli ed esplosi di macchine ed impianti, pur operando fuori dal perimetro d’impresa.

Come specificato in precedenza, i tool dovranno essere di semplice utilizzo, molto intuitivi, con un’interfaccia e delle funzionalità user-friendly e saranno in grado di contenere dati di diversa natura.

Per esempio, generando un manuale ricambi o un manuale di uso e manutenzione, l’obiettivo dovrà essere quello di rendere il manuale stesso interattivo, intuitivo e di facile utilizzo. Così facendo potrà rispondere alle necessità primarie dell’utilizzatore e, nello stesso tempo, essere un contenitore di documenti, informazioni e oggetti vari che possono ulteriormente arricchirne le specifiche.




 
Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Iscriviti al Blog per ricevere tutte le news