Forum PA 2017

Forum PA 2017 | Sygest Srl

Forum PA 2017– Modelli di conservazione digitale

A Forum PA interessante convegno sui “Modelli di conservazione digitale”: uno spunto prezioso per le università italiane incentrato su semplicità dei modelli, visione strategica, interoperabilità operativa, denormazione e deburocratizzazione

Giovedì 25 maggio, nel contesto di Forum PA, si è tenuto il convegno “Modelli di conservazione digitale” promosso dal professor Gianni Penzo Doria (direttore generale dell’Università degli Studi dell’Insubria), a cui hanno partecipato autorevoli professionisti del settore, fornendo interessanti spunti su temi specifici.

Forum PA è un appuntamento fisso che si tiene ogni anno a Roma e si propone come punto di incontro e collaborazione tra: Pubblica Amministrazione, imprese, atenei, mondo della ricerca e della società civile. Uno dei temi cruciali affrontati lo scorso anno è stato quella del Mobile Payment, una nuova piattaforma per la PA.

Dal convegno di quest’anno è emerso che il manuale di gestione documentale usato dalle amministrazioni pubbliche dovrà accompagnare sia il processo di trasformazione dell’amministrazione che il suo modo di gestire la produzione documentaria nel corso degli anni.

A tal proposito, i professionisti aderenti alla community di Procedamus hanno realizzato un modello di manuale di conservazione che tutte le amministrazioni pubbliche possono scaricare e personalizzare.

Relativamente al tema oggetto del convegno, l’appuntamento di Forum PA 2017 ha evidenziato il fatto che non sono necessarie ulteriori norme rispetto alle attuali già in vigore, ma occorre invece innovare seguendo le vie della concretezza e della semplicità.

Il concetto ribadito più volte per la conservazione digitale è quello di applicare modelli strategici e operativi non astratti.

 

I temi più importanti trattati al Forum PA 2017

  • gli aspetti critici della interoperabilità nella conservazione digitale e le relative soluzioni;
  • la bulimia normativa relativa al digitale;
  • l’esigenza di operare in modo più concreto e con maggiore semplicità.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Mobile Payment

Mobile Payment | Sygest Srl

Mobile Payment: la nuova piattaforma per la Pubblica Amministrazione

In occasione dell’evento romano di ForumPA è stato affrontato il tema del Mobile Payment come strumento di semplificazione dei rapporti tra cittadini e la Pubblica Amministrazione, in grado di fornire molti servizi fruibili da device mobili. L’obiettivo è quello di eliminare le file agli sportelli e di snellire le numerose procedure burocratiche.

 

I device mobili possono rappresentare il vero punto di svolta per il definitivo salto di qualità nei rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione (PA). I pagamenti elettronici, in tutte le loro declinazioni, costituiscono la leva necessaria per abilitare la conoscenza e la gestione dei rapporti, in prospettiva di una maggiore semplicità ed efficienza nelle pratiche burocratiche. La strada per promuovere il Mobile Payment in un paese come l’Italia, dove oltre l’80% dei pagamenti avviene ancora in contanti, è ancora molta lunga ma i passi in avanti che si stanno facendo sono sempre più significativi e importanti. Questo lo si è potuto constatare nel corso del focus di “Mobile Payment & Banking“, organizzato lo scorso 25/05/2016 a Roma da ForumPA e coordinato da Pagamenti Digitali.

Ad oggi circa 6 milioni di transizioni vengono effettuate attraverso smartphone, per il pagamento di: bollettini, trasporto pubblico, parking e le implementazioni di Smart City e Smart Mobility. Tutto questo apre a prospettive future decisamente promettenti.

 

Mobile Payment – Come semplificare i rapporti tra cittadini e PA

Con il Mobile Payment sarà possibile semplificare i rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione (PA) attraverso un notevole numero di servizi usufruibili attraverso dispositivi mobili. Tutto questo porterà ad eliminate le lunghe code agli sportelli e a semplificare notevolmente le attività burocratiche. In questo scenario così prospettato, oltre agli investimenti e alle decisioni della Pubbliche Amministrazioni sarà fondamentale anche l’impegno della PA per spingere i cittadini e gli utenti dei servizi a utilizzare il Mobile Payment.

La mission di Sygest Srl punta proprio in questa direzione, ossia fornire delle soluzioni software innovative (cloud, mobile) e delle nuove tecnologie a supporto del percorso di rinnovamento della Pubblica Amministrazione, contribuendo così alla diffusione della cultura digitale (tema sempre più strategico per la crescita del nostro Paese) e offrendo ai cittadini degli strumenti utili che rispondano in modo efficace alle loro esigenze.

Sygest Srl, in questi ultimi 20 anni, ha creduto e puntato fortemente sugli aspetti riguardanti la digitalizzazione e l’informatizzazione, al servizio di aziende metalmeccaniche, Pubblica Amministrazione e Università. Tra le soluzioni software proposte, servizi in cloud multipiattaforma usufruibili da qualsiasi dispositivo, sia online che offline.

 
Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Iscriviti al Blog per ricevere tutte le news