Firma elettronica avanzata FEA con SPID

Firma Elettronica Avanzata FEA - SPID | Sygest

Firma Elettronica Avanzata (FEA) con SPID

La possibilità di eseguire una Firma Elettronica Avanzata (FEA) con SPID non è più un’azione ipotetica, anzi, è già in fase di implementazione avanzata in un progetto commissionato per l’INPS.

FEA è un particolare tipo di firma elettronica attraverso cui si possono firmare tutti gli atti ad esclusione dei contratti relativi a beni immobili (per i quali sono richieste la firma elettronica qualificata o la firma digitale).

Un documento informatico sottoscritto con una firma elettronica avanzata (FEA), qualificata o digitale, fatta nel rispetto delle regole tecniche di cui all’articolo 20, comma 3, che garantiscano l’identificabilità dell’autore, l’integrità e l’immodificabilità del documento, ha l’efficacia prevista dall’articolo 2702 del codice civile.

Allo stato attuale delle cose, nel passaggio dal processo cartaceo a quello digitale, è comunque preferibile puntare sulla consapevolezza che ha l’utente (e di conseguenza la sua assunzione di responsabilità) su documenti PDF piuttosto che su log difficilmente leggibili.

 

SPID e i livelli di sicurezza

SPID è il nuovo sistema di login che consente a cittadini e imprese di poter accedere con un’unica identità digitale, da molteplici dispositivi, a tutti i servizi online di Pubbliche Amministrazioni (PA) e imprese aderenti.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Adobe Acrobat DC

Adobe Acrobat Dc - Sygest

Adobe Acrobat DC, la versione desktop completamente rinnovata della migliore soluzione PDF al mondo

 

Include un’APP Mobile che consente di compilare, firmare e condividere PDF su un qualsiasi dispositivo.

Inoltre, con i servizi Document Cloud, è possibile creare, esportare, modificare e monitorare i PDF in qualsiasi browser e avere accesso continuo ai file recenti su tutti i propri dispositivi.

Adobe Acrobat Dc - Sygest

Adobe ha recentemente presentato Adobe Acrobat DC, una versione Cloud based di Adobe Acrobat che funzionerà grazie all’interazione con la piattaforma Document Cloud per lo storage remoto.
L’uso combinato di questi due prodotti dovrebbe consentire di creare, editare e gestire i file PDF e i relativi contenuti attraverso qualunque tipologia di dispositivo (sia da “fisso” che da mobile), in maniera del tutto indipendente dalla postazione di riferimento. Questo dovrebbe garantire una maggiore libertà di movimento anche a chi opera in ambito enteprise.

L’ufficio diventa completamente mobile

Con Adobe Acrobat DC e i servizi Document Cloud è possibile accedere a tutti gli strumenti necessari per convertire, modificare e firmare file PDF. Si può iniziare a preparare un documento in ufficio, modificarlo mentre si è fuori in giro e inviarlo per l’approvazione finale: il tutto senza intoppi e con estrema disinvoltura.

E’ possibile modificare qualsiasi file, in qualsiasi momento

D’ora in avanti non verranno sprecate ore preziose a creare nuovi documenti a partire da zero. Sfruttando i contenuti esistenti di documenti cartacei o file PDF come punto di partenza, sarà possibile apportare modifiche direttamente nel PDF o esportarlo in un formato Microsoft Office. Si potrà lavorare sul proprio computer, da un browser o da un dispositivo mobile.

Firme elettroniche

Adobe Acrobat DC rende accessibili i servizi di firma elettronica a più di un miliardo di dispositivi in tutto il mondo. Ora chiunque potrà firmare legalmente i propri documenti. Il tutto muovendo un dito sui dispositivi touchscreen o con pochi e rapidi clic in un browser. Adobe Acrobat DC non è solo un’APP per la firma, ma consente anche di inviare, monitorare e archiviare facilmente i documenti firmati.

Con una bella interfaccia touchscreen

Abilitato al tocco e completamente mobile, con una nuova efficiente interfaccia che mette a disposizione tutti gli strumenti necessari.

Un sacco di nuove funzionalità :

  • Conversione da PDF in Word
  • Unione e combinazione di file
  • Scansione in PDF
  • Modifica del file PDF (anche sull’iPad)
  • Creazione di moduli PDF compilabili
  • Protezione di file PDF

 
– Per scaricare la versione di prova gratuita di 30 giorni di Adobe Acrobat DC clicca qui.

 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Associazione AIFAG

AIFAG: Associazione Italiana Firma elettronica Avanzata Biometrica e Grafometrica

 

L’Associazione AIFAG si pone l’obiettivo di promuovere e sostenere nel mercato delle firme l’adozione di standard sicuri e interoperabili e di stilare e fornire delle linee guida e delle best practice sull’utilizzo corretto della firma elettronica avanzata, biometrica e grafometrica.

Sygest Srl ha creduto insieme a  tutte le persone giuridiche che hanno partecipato alla costituzione dell’Associazione AIFAG (5 febbraio 2014) in questa iniziativa.

Associazione AIFAG - Sygest Srl

L’Associazione AIFAG si propone quindi come nuovo collettore di interesse per chi si occupa, dal lato della domanda o dell’offerta, delle diverse soluzioni di firma elettronica e come presidio permanente sulla materia che funga da intermediario con le istituzioni competenti e possa intrattenere con loro un dialogo e un confronto costante.

 

Per maggiori informazioni ti invitiamo a scriverci all’indirizzo mail e.corradini@sygest.it e a visitare i nostri siti web www.sygest.com e www.manualipdf.it

 
 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Dematerializzazione

Dematerializzazione

Tema della Dematerializzazione: i passaggi fondamentali verso il digitale

 

Il 3 Dicembre alle ore 15.00 a Palazzo Solagna, si terrà il convegno “C’era una volta la carta …fiaba o realtà? I passaggi fondamentali verso il digitale”, organizzato dall’Unione Parmense degli Industriali, Sygest e il Comune di Parma.

 

L’obbiettivo dell’evento è di fare il punto sulle tecnologie che permettono la dematerializzazione dei documenti cartacei nei processi amministrativi e commerciali delle aziende. Si parlerà inoltre degli degli obblighi istituiti recentemente dal Governo italiano sulla fatturazione elettronica e le relative procedure necessarie per applicarla correttamente.


dematerializzazione

Il termine dematerializzazione indica il progressivo incremento della gestione documentale informatizzata – all’ interno delle strutture amministrative pubbliche e private – e la conseguente sostituzione dei supporti tradizionali della documentazione amministrativa in favore del documento informatico, al quale la normativa vigente riconosce pieno valore giuridico.

Oltre ad informare le aziende sullo stato dell’arte in tema di dismissione dei supporti cartacei a favore di quelli digitali (indicando nuove tecnologie, processi digitalizzabili, applicativi e infrastrutture disponibili in azienda o sul Cloud) il convegno indirizzerà le imprese verso l’adozione di una vera e propria Agenda Digitale, così come ha recentemente fatto il Governo italiano con la Pubblica Amministrazione, dimostrando una possibile e sostanziale riduzione dei costi diretti e indiretti.

 

Per informazioni sul convegno e sulla dematerializzazione vi invitiamo a scriverci a s.bertoncin@sygest.it e a visitare www.sygest.com.

 
 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

PDF evoluto: un convegno a Parma

L’11 aprile 2013 si terrà a Parma un convegno sul tema “Il PDF ambientato nel XVI secolo”

 

Il refettorio del Monastero di Parma, sede del convegno sul PDF.
Il refettorio del Monastero

Firma elettronica avanzata, modulistica digitale compilabile, protezione di documenti sensibili e creazione di manuali e cataloghi interattivi. Se ne parlerà l’11 aprile 2013 a Parma, al convegnoIL PDF AMBIENTATO NEL XVI SECOLO” – Luci ed ombre su cinque secoli di innovazione dei processi di autenticazione, archiviazione, firma digitale e trasmissione dei documenti contenenti dati sensibili, che si terrà allo storico Monastero delle Orsoline, in Borgo Orsoline 2, dalle ore 9.30.

Con il contributo di esperti Adobe e le testimonianze di chi ha già adottato la tecnologia PDF,  saranno illustrate le potenzialità di uno strumento così innovativo eppure ancora poco sfruttato, in particolare nei campi della sicurezza documentale, della digitalizzazione dei documenti, della modulistica interattiva e dell’elaborazione dati. Un’opportunità concreta, dedicata a imprese e Pubbliche amministrazioni, per aumentare l’efficienza dell’organizzazione, ridurre i costi e migliorare il rapporto con clienti e utenti.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Iscriviti al Blog per ricevere tutte le news