SPS 2017

SPS 2017 - Service 4.0 | Sygest - FMT

SPS 2017 – Il progetto sul Service 4.0 sviluppato da Sygest e FMT

 

Nei giorni 23-25 maggio 2017, presso il polo fieristico di Parma, si è svolta SPS 2017 Italia, la fiera dell’automazione patrocinata da Messe Frankfurt, giunta quest’anno alla sua settima edizione.

In particolare, SPS 2017 ha visto il coinvolgimento di un importante network di digital innovation hub, con ben otto hub italiani, tra cui Smile Innovation Hub per la regione Emilia Romagna.

Missione degli hub è avvicinare domanda e offerta, ossia mettere in relazione e far conoscere progetti di sviluppo e best practice relative all’impiego a fini strategici e operativi di nuove tecnologie.




 

Proprio sotto l’egida di Smile Innovation Hub, dell’Unione Parmense degli Industriali e dell’Università degli Studi di Parma è stato presentato a SPS 2017 il case history che ha visto coinvolte le aziende Sygest e FMT, entrambe con sede a Parma.

Il progetto è stato sviluppato e realizzato in ottica Service 4.0 e si inserisce di diritto nel più ampio contesto delineato dalla Fabbrica 4.0.

Il programma ha l’ambizioso obiettivo di sviluppare una soluzione software che permetta a FMT di effettuare attività di manutenzione correttiva e, soprattutto, preventiva e predittiva a favore delle sue macchine e delle sue linee produttive e quindi, in ultima istanza, a totale vantaggio dei suoi clienti.

FMT è un’azienda specializzata nella progettazione e nella costruzione di macchine free-standing e impianti chiavi in mano per l’industria alimentare (riempitrici, pallettizzatori e depallettizzatori).

Il focus del progetto presentato a SPS 2017 punta a dare delle risposte alle varie esigenze degli attori della filiera, secondo il paradigma dell’Industria 4.0, con particolare riferimento al concetto di service.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

SPS IPC Drives Italia

SPS IPC Drives Italia 2017 | Sygest Srl

SPS IPC Drives Italia 2017 – La Fiera dell’automazione industriale

 

SPS IPC Drives Italia è la manifestazione di riferimento per l’automazione industriale che riunisce tutti i più importanti fornitori e produttori del panorama italiano.

Dopo il successo ottenuto con la sesta edizione, che ha fatto registrare un incremento di visitatori del 22%, SPS IPC Drives Italia si prepara al suo settimo appuntamento, che si terrà a Parma dal 23 al 25 maggio 2017, presso il quartiere fieristico.

SPS IPC Drives Italia rappresenta una fiera di soluzioni e non solo di prodotti: si caratterizza infatti sia per la presenza di tutti i principali fornitori di componenti e sistemi per l’automazione, che per l’attenzione posta alle soluzioni tecnologiche e alla divulgazione delle applicazioni realizzate nei vari settori industriali.

 SPS IPC Drives Italia è anche agorà di confronto e di informazione che offre ai visitatori aree espositive dedicate a università, centri di ricerca, start-up, integratori di sistemi e industrial software, risultando particolarmente interessante per i costruttori di macchine e gli utilizzatori finali.

La ricca offerta formativa viene poi completata da tavole rotonde, convegni scientifici, seminari e workshop a tema.

Un appuntamento assolutamente da non perdere per progettisti, direttori tecnici, direttori di produzione, ma anche per titolari, amministratori delegati, direttori generali che potranno incontrare gli interlocutori giusti a cui porre le proprie domande e soprattutto per trovare sempre delle risposte adeguate.

 

Intervento di Sygest sul tema della Digitalization of Service

Giovedì 25 maggio alle ore 14 presso il Padiglione 7 (Sala Pistacchio) si terrà un importante seminario dal titolo “Il Cloud nell’Automazione Industriale: rischi ed opportunità.

A questo incontro interverranno Sygest (nella figura dell’ing. Bisaschi) e FMT che presenteranno un case history di collaborazione, legato al progetto SMILE (progetto che approfondiremo nel prossimo paragrafo).

Il tema di discussione che affronterà l’ing. Bisaschi è quello della Digitalization of Service, ovvero come i sistemi cyber fisici sono in grado di rispondere alle necessità del mondo meccanico.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

SPS Italia

SPS Italia |Sygest convegno Ordine degli Ingegneri

SPS Italia – Sygest al convegno dell’Ordine degli Ingegneri

 

Come anticipato nel precedente articolo su SPS Italia, nella giornata di Mercoledì 25 Maggio, presso il Padiglione 1 Sala “Barilla” (Fiere di Parma), si è svolto un importante convegno organizzato dall’Ordine degli Ingegneri, dal titolo: “Dal Vapore alle reti d’impresa: le nuove frontiere della logistica e dell’automazione”.

Sygest Srl ha partecipato all’incontro e per l’occasione sono intervenuti l’Ing. Artemio Bisaschi (CEO – Sygest Srl), la Dott.ssa Emanuela Corradini (Chief Sales Officer – Sygest Srl) e l’Ing. Valentina Silva (Consulente alla direzione tecnica) per parlare di un’interessante tematica dal titolo: “Dalla progettazione 3D al service: la tecnologia a portata di mano“.

Tra i temi che sono stati affrontati durante la relazione, occorre menzionare quello della Fabbrica 4.0, il cui obiettivo principale è quello di enfatizzare l’idea di una consistente digitalizzazione collegata con tutte le unità produttive dell’economia. I processi interni della Fabbrica Digitale vengono raggruppati in tre aree:

  1. Connessione: comunicazione dispositivi e raccolta dati.
  2. Digitalizzazione: utilizzo delle informazioni per alimentare i processi decisionali.
  3. Business Intelligence: gestione dei dati e trasformazione in informazioni a valore per il business.

L’integrazione dei processi interni è un requisito fondamentale per creare “valori” legati al prodotto. Quest’ultimo, infatti, oggi si integra e trasforma in un servizio, che deve essere comunicato e condiviso in modo digitale.

Per chi progetta, il supporto più semplice da utilizzare è il CAD. A tal riguardo ci sono ancora dei punti in sospeso che impediscono il suo utilizzo all’interno dell’azienda in un’ottica estesa e di Digital Advanced Visualization. Questi aspetti riguardano:

  • CAD 2D vs CAD 3D
  • PDM vs PLM
  • Limiti tecnologici
  • Piattaforme (Windows Mobile, Android, iOS, etc.)
  • Sicurezza dati

Tutti questi temi sono stati analizzati in maniera molto approfondita e dettagliata: di seguito trovate le slide. Infine è stato anche illustrato il case-history legato a Emmeti SpA, azienda leader che realizza prodotti di packaging.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

SPS IPC Drives Italia

SPS IPC Drives Italia 2016| Sygest

SPS IPC Drives Italia 2016 – “Dal vapore alle reti d’impresa: le nuove frontiere della logistica e dell’automazione”

Nel corso dell’evento SPS IPC Drives Italia 2016, si terrà un interessante convegno sulla logistica e l’automazione in cui interverrà l’Ing. Artemio Bisaschi (CEO Sygest Srl). L’appuntamento è per Mercoledì 25 Maggio alle ore 14 , nel Padiglione 1 Sala “Barilla” delle Fiere di Parma.

 

SPS IPC Drives Italia, giunta quest’anno alla sua 6°edizione, è la più importante manifestazione italiana di Automazione Industriale ed Information Technology e si svolgerà alle Fiere Di Parma dal 24 al 26 di Maggio. Seguendo il modello tedesco di SPS IPC Drives Norimberga, l’appuntamento italiano si propone come fiera dedicata ai produttori e ai fornitori di automazione elettrica, coprendo l’intera gamma di prodotti, dai componenti elettrici ai sistemi completi, incluse soluzioni di automazione integrata.

Nel corso dell’edizione odierna di SPS IPC Drives Italia, il mondo Ordinistico si troverà a ricoprire un ruolo di primaria importanza all’interno del panorama italiano dell’Ingegneria dell’Informazione attraverso un proprio stand e con l’organizzazione di ben 5 eventi formativi. Il tutto è stato reso possibile grazie alla fattiva collaborazione tra Federazione Regionale Ordini Ingegneri Emilia Romagna FedIngER), Consulta Regionale Ordini Ingegneri Lombardia (CROIL), Consiglio Nazionale Ingegneri, Centro Studi CNI e Comitato Italiano Ingegneria dell’Informazione (C3I).

In particolare, vogliamo segnalare il convegno che si terrà Mercoledì 25 Maggio dalle ore 14.00 alle ore 17.00, presso il Padiglione 1 Sala “Barilla” (Fiere di Parma), dal titolo: “Dal Vapore alle reti d’impresa: le nuove frontiere della logistica e dell’automazione“. In occasione si questo incontro interverrà l’Ing. Artemio Bisaschi (CEO Sygest Srl) per parlare di un’interessante tematica: “Dalla progettazione 3D al service: la tecnologia a portata di mano.

Di seguito riportiamo il programma completo della giornata:

  • Apertura dei lavori e moderatore (Mario Ascari,Presidente C3I).
  • Logistica 4.0. L’Informatizzazione e l’Automazione dei processi Logistici: novità ed opportunità (Mario Ascari, Ordine Ingegneri Modena).
  • La Supply Chain e la gestione delle scorte nell’epoca dell’e-commerce (Stefano Pedrona, Ordine Ingegneri Parma).
  • L’Affidabilità funzionale in Automazione: buone norme e nuovi approcci (Massimiliano Cucchi, Ordine Ingegneri Rimini – FedIngER).
  • Dalla progettazione 3D al service: la tecnologia a portata di mano (Artemio Bisaschi, Ordine Ingegneri Parma).
  • Forniture e servizi integrati nel settore dell’automazione tramite la rete d’imprese (Michele Vanzi, Ordine Ingegneri Bologna-FedIngER).
  • Big Data 4.0 (Massimiliano Margarone, Ordine Ingegneri Savona).

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail