Web Spare Parts – Baumer

Web Spare Parts – Baumer

Web Spare Parts – Baumer sceglie la soluzione Sygest per la gestione e la vendita dei ricambi nei formati 2D e 3D

Baumer, azienda modenese leader nella realizzazione di macchine per l’imballaggio in film termoretraibile ed in cartone Wrap Around, ha deciso di puntare sulla nostra soluzione Web Spare Parts per la gestione e la vendita dei ricambi nei formati 2D e 3D.

Baumer, specializzata nella produzione di macchine meccaniche, elettroniche e combinate, è presente nel settore del packaging alimentare dal 1974 ed è riuscita ad imporsi sul mercato come azienda leader del settore, implementando al meglio i servizi di progettazione e l’assistenza post vendita, attiva H24.

Per implementare la strategia di innovazione, sempre presente nella politica aziendale della Baumer, dal 2019 vediamo un nuovo progetto mirato ad automatizzare il processo di generazione di manuali, con la soluzione Sygest “Spare Parts Catalog Builder” (SPCB).

Il software, acquisendo i dati provenienti dal software PDM e dal CAD crea automaticamente i manuali 3D, con la possibilità di selezionare i ricambi desiderati direttamente dal modello.

Per la pubblicazione dei manuali e la vendita dei ricambi, la Baumer ha deciso di optare per il portale web, un’altra soluzione firmata Sygest, il “Web Spare Parts“.

Grazie a questo sistema la gestione dei manuali e la vendita dei ricambi della Baumer sono precisi, dettagliati e sempre aggiornati, così come il lavoro delle risorse ad esse dedicate risulta essere ottimizzato.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Digital Developer – Corso IFTS

Digital Developer – Corso IFTS

Digital Developer –Tecnico per la progettazione e lo sviluppo di applicazioni informatiche per la fabbrica digitale

 

Cisita Parma, società di servizi per la formazione di Unione Parmense degli Industriali e Gruppo Imprese Artigiane, organizza un corso IFTS di Digital Developer (di cui Sygest® è una delle aziende partner) che rilascia la qualifica di “Tecnico per la progettazione e lo sviluppo di applicazioni informatiche per la fabbrica digitale“.

Sygest® è da sempre promotrice delle attività di formazione orientate alla valorizzazione della cultura professionale, tecnica, tecnologica e scientifica dei diversi settori produttivi legati all’ambito dell’automazione industriale e, in particolar modo, al modello ormai consolidato dell’Industria 4.0.

Il corso IFTS di Digital Developer ha lo scopo di formare figure tecniche altamente specializzate ed esperte nella realizzazione, installazione e manutenzione di applicazioni software legate alla trasformazione digitale dei prodotti e dei processi nelle aziende manifatturiere.

 

Digital Developer – Dettagli del corso IFTS

Il corso IFTS di Digital Developer è totalmente gratuito in quanto co-finanziato dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 e dalla Regione Emilia-Romagna ed è a numero chiuso. Possono iscriversi tutti coloro che hanno la residenza o il domicilio nella regione Emilia Romagna e che:

  • hanno conseguito un diploma di istruzione secondaria superiore (oppure sono stati ammessi al quinto anno di un percorso di scuola secondaria superiore);
  • hanno seguito precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro (dopo l’assolvimento dell’obbligo di istruzione), acquisendo competenze adeguate per poter frequentare il corso con profitto.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Cibus Tec 2019

Cibus Tec 2019

Cibus Tec 2019 – Dal 22 a 25 ottobre, Sygest sarà presente alla fiera di riferimento dell’industria alimentare e del beverage che si terrà alle Fiere di Parma

Sygest parteciperà a Cibus Tec 2019, il più grande appuntamento dedicato alle eccellenze tecnologiche applicate all’industria alimentare e presenterà le sue innovative soluzioni sviluppate in ambito di Service Management e Industria 4.0

 

Sygest sarà presente alla fiera Cibus Tec 2019 allo stand D002 (Padiglione 5), dove presenterà la sua gamma completa sia di soluzioni sviluppate per il service che per l’automazione industriale, realizzate secondo il modello dell’Industria 4.0, con l’intento di ottimizzare l’interazione uomo-macchina.

Soluzioni software innovative capaci di offrire ai produttori di macchine industriali delle nuove e vantaggiose opportunità legate alla gestione della manutenzione, proponendo allo stesso tempo dei sistemi in grado di garantire elevati standard di affidabilità e alti gradi di flessibilità associati a una forte automazione.

Per presentare le sue ultime novità, Sygest dà la possibilità di prenotare una DEMO relativa a una o più soluzioni, che verrà poi eseguita nello stand durante le giornate del Cibus Tec 2019 (ricevendo in omaggio un ingresso gratuito in fiera).




 

Le soluzioni Sygest proposte a Cibus Tec 2019

  • MdM 4.0 (Machine-driven Maintenance): la manutenzione guidata dalla macchina nel settore dell’automazione industriale. È un progetto innovativo di manutenzione preventiva evoluta che predispone un sistema di dialogo fra le macchine in campo e la soluzione
  • Digital Advanced Visualization: (DAV – modulo della SYS Suite di Sygest) mostrando graficamente, sul modello 3D della macchina, i problemi in corso e la manutenzione necessaria.
  • SYS Suite®: è la gamma completa di soluzioni software ideate allo scopo di rendere automatiche, efficaci ed efficienti tutte le attività legate al service management delle aziende metalmeccaniche fornendo, allo stesso tempo, un servizio innovativo e differenziante verso i propri clienti. È composta da sei moduli integrati:
    Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Innovation Manager

Innovation Manager

Innovation Manager – Voucher per consulenza in innovazione

Ai nastri di partenza il Voucher Innovation Manager che prevede un contributo fino a 75 mila Euro per le PMI che vogliono avvalersi di un consulente per la trasformazione digitale. Dal 27 settembre 2019, sarà possibile iscriversi all’elenco dei manager qualificati.

 

Il Voucher Innovation Manager è il contributo a fondo perduto introdotto dal Ministero dello Sviluppo Economico (contenuto all’Interno del Piano Nazionale Industria 4.0) che punta a sostenere le PMI che hanno in atto processi di trasformazione tecnologica, digitale e organizzativa.

All’interno di questo scenario, l’Innovation Manager assume un ruolo cardine: si tratta un professionista il cui compito è quello di favorire i processi di digitalizzazione e riorganizzazione aziendale al fine di sviluppare competenze, sul piano tecnico e manageriale, in grado di consentire la gestione dei profili di complessità organizzativa e produttiva che impone la trasformazione tecnologica.

 

Contributo ministeriale

La dotazione finanziaria stanziata per l’attuazione dell’intervento è pari a 75 milioni di Euro ripartita per ciascuna delle annualità 2019, 2020 e 2021. Il decreto attuativo del 7 maggio 2019 fissa i requisiti per accedere al voucher.

Il contributo è rivolto alle PMI (Micro, Piccole e Medie Imprese operanti sul territorio Nazionale) e alle reti di imprese che hanno assunto risorse manageriali per favorire processi di digitalizzazione: l’Innovation Manager appunto. Il contratto di rete dovrebbe prevedere un minimo di tre imprese.

Il voucher è diversificato in funzione alla tipologia di impresa che ne fa richiesta:

  • Micro e piccole imprese: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 40 mila Euro
  • Medie imprese: contributo pari al 30% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 25 mila Euro
  • Reti di imprese: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 80 mila Euro

Inoltre, gli interventi consulenziali possono essere svolti esclusivamente da persone fisiche o società iscritte all’Albo dei Manager per l’Innovazione.

 

Interventi ammissibili

La consulenza deve essere finalizzata a indirizzare e supportare i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale delle imprese e delle reti, attraverso l’applicazione di una o più delle tecnologie abilitanti:

  1. big data e analisi dei dati;
  2. cloud, fog e quantum computing;
  3. cyber security;
  4. integrazione delle tecnologie della Next Production Revolution (NPR) nei processi aziendali, anche e con particolare riguardo alle produzioni di natura tradizionale;
  5. simulazione e sistemi cyber-fisici;
  6. prototipazione rapida;
  7. sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA);
  8. robotica avanzata e collaborativa;
  9. interfaccia uomo-macchina;
  10. manifattura additiva e stampa tridimensionale;
  11. internet delle cose e delle macchine;
  12. integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali;
  13. programmi di digital marketing, quali processi trasformativi e abilitanti per l’innovazione di tutti i procedimenti di valorizzazione di marchi e segni distintivi (c.d. “branding”) e sviluppo commerciale verso mercati;
  14. programmi di open innovation.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

QenteR Suite a NTS Partner Meeting 2019

QenteR Suite a NTS Partner Meeting 2019

QenteR ® Suite di Sygest all’evento NTS Partner Meeting 2019

 

Il 19 e 20 settembre 2019, Sygest parteciperà all’evento NTS Partner Meeting 2019 (che si svolgerà nella cornice dell’Hotel Palace di Milano Marittima) – appuntamento congiunto del Gruppo Ranocchi e NTS Informatica – e per l’occasione Sygest presenterà l’innovativa soluzione QenteR ® Suite, il sistema ideato per la registrazione automatica e la gestione digitale degli accessi dei visitatori in azienda.

 

QenteR< ® Suite: cos'è e a cosa serve

QenteR Suite è la soluzione in cloud per la registrazione e la gestione degli ingressi dei visitatori in azienda, che consente di registrare automaticamente e gestire digitalmente tutti gli accessi degli utenti in modo sicuro, pratico ed efficiente, conformemente alle nuove policy sul trattamento dei dati disposte dal GDPR.

QenteR Suite è composta da:

  • una app, liberamente scaricabile dal visitatore e disponibile sia per dispositivi con sistema operativo Android che iOS;
  • un’applicazione desk per il visitatore che non può/vuole scaricare la app. La soluzione desk consente al visitatore di registrarsi presso la reception aziendale compilando manualmente un form di check-in su tablet;
  • una piattaforma web di backoffice che consente di poter visualizzare lo stato e i visitatori, gestire le sedi aziendali e stampare i QR code per i badge di ingresso/uscita.


QenteR Suite - Gestione visitatori in azienda | Sygest Srl

 

Punti di forza di QenteR ® Suite

  1. Riduzione dei tempi di registrazione – l’accesso in azienda avviene tramite app e sfrutta la tecnologia del QR code presente sul display nel desk accettazione dell’azienda.
  2. Digitalizzazione e automatizzazione delle operazioni – che comporta la notevole riduzione delle tempistiche di registrazione e accettazione in azienda, con conseguente eliminazione del registro e dell’archivio cartaceo.
  3. Garanzia di privacy e sicurezza – la soluzione è conforme alle più recenti prescrizioni in termini di GDPR.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Iscriviti al Blog per ricevere tutte le news