Il PDF tra passato e futuro

Autenticazione, archiviazione, firma digitale e protezione dei dati: esperienze di successo al convegno Il PDF ambientato nel XVI secolo

 

Il pfd evoluto: un momento del convegno
Un momento del convegno

Contratti, ordini, fatture, atti con valore legale, comunicazioni riservate, pratiche amministrative: documenti prodotti, firmati, autenticati, archiviati e protetti con pochi click. Queste le opportunità offerte dall’era digitale, opportunità accessibili e praticabili fin d’ora, illustrate al convegno “Il PDF ambientato nel XVI secolo”, tenutosi l’11 aprile a Parma al Monastero delle Orsoline.

Guarda gli argomenti trattati nel convegno

Protagonista dell’appuntamento, organizzato da Sygest srl per illustrare tutte le potenzialità della tecnologia PDF, il Paperless office: un ufficio senza carta, dove le pratiche interne sono più veloci, le procedure più snelle, i documenti elettronici sono prodotti al momento, firmati, archiviati e hanno valore legale, gli ordini compilati e chiusi direttamente dal proprio tablet. A partire dalla stessa registrazione al convegno, effettuata rigorosamente su touch screen con firma digitale. Per finire con la visita al Monastero, condotta da una guida virtuale: una App espressamente creata per l’occasione che i partecipanti hanno potuto scaricare sui loro dispositivi mobili. Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

PDF evoluto: un convegno a Parma

L’11 aprile 2013 si terrà a Parma un convegno sul tema “Il PDF ambientato nel XVI secolo”

 

Il refettorio del Monastero di Parma, sede del convegno sul PDF.
Il refettorio del Monastero

Firma elettronica avanzata, modulistica digitale compilabile, protezione di documenti sensibili e creazione di manuali e cataloghi interattivi. Se ne parlerà l’11 aprile 2013 a Parma, al convegnoIL PDF AMBIENTATO NEL XVI SECOLO” – Luci ed ombre su cinque secoli di innovazione dei processi di autenticazione, archiviazione, firma digitale e trasmissione dei documenti contenenti dati sensibili, che si terrà allo storico Monastero delle Orsoline, in Borgo Orsoline 2, dalle ore 9.30.

Con il contributo di esperti Adobe e le testimonianze di chi ha già adottato la tecnologia PDF,  saranno illustrate le potenzialità di uno strumento così innovativo eppure ancora poco sfruttato, in particolare nei campi della sicurezza documentale, della digitalizzazione dei documenti, della modulistica interattiva e dell’elaborazione dati. Un’opportunità concreta, dedicata a imprese e Pubbliche amministrazioni, per aumentare l’efficienza dell’organizzazione, ridurre i costi e migliorare il rapporto con clienti e utenti.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Suite Device Lock Endpoint DPL: arriva la release 7.2

Al sicuro anche gli ambienti virtuali, i modelli BYOD e le comunicazioni via Skype

 

Suite Device Lock Endpoint DPLDopo l’anteprima della release 7.2 presentata in Sygest il 20 febbraio scorso, in occasione dell’uscita sul mercato europeo della nuova Suite Device Lock Endpoint DPL siamo in grado di approfondire ulteriormente le caratteristiche del software DPL oggi adottato da più di 70mila aziende in ogni parte del mondo.

Read more

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Data leak prevention: workshop in Sygest il 20 febbraio 2013

Giornata dedicata alla “Data leak prevention”

data leak prevention
Protezione dei dati

In occasione dell’uscita sul mercato americano della nuova release DeviceLock 7.2, Sygest Srl organizza un workshop di approfondimento sulla “Data leak prevention“(DLP). Sono tematiche che riguardano la protezione e la condivisione di dati sensibili aziendali attraverso reti e dispositivi. La DLP fa riferimento a tecniche e sistemi che identificano, monitorano e proteggono i dati in uso, i dati in movimento e i dati a riposo, all’interno o all’esterno dell’azienda, con il fine di individuare e prevenire l’uso non autorizzato e la trasmissione di informazioni riservate. Questa sarà dunque l’occasione perfetta per presentare la nuova piattaforma DPL Device Lock ed illustrare le modalità di gestione sicura di porte/periferiche/stampanti/files, crittografia di dispositivi anche esterni, monitoraggio e filtraggio di contenuti (anche di stampe), controllo di comunicazioni di rete, ricerca di file log e shadowing (DLSS).

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Iscriviti al Blog per ricevere tutte le news