Software Industria 4.0

Sulla via del digitale: il software gestionale per l’Industria 4.0 SYS Suite

La pandemia del 2020 ha influito pesantemente sui processi di digitalizzazione a qualsiasi livello. Numerosissime aziende si sono ritrovate a necessitare di un software gestionale per industria capace di velocizzare e organizzare molti dei numerosi processi aziendali fino ad allora ancora svolti in modo analogico.

La spinta è stata talmente forte che il mondo dell’industria tutto si è ritrovato, di fatto, catapultato suo malgrado nell’adozione di strumenti e software appartenenti al concept dell’Industria 4.0. Cosa significa? Che l’innovazione nel settore produttivo è diventata inevitabile, portando, però, a risultati innegabili fatti di maggiore efficienza e migliore gestione di ogni processo produttivo.

La digitalizzazione delle aziende, quindi, è diventata argomento quotidiano anche laddove lo stesso concetto faticava ad attecchire: ne è lampante esempio la Pubblica Amministrazione. Si tratta, ovviamente, di un settore distante da quello produttivo ma per cui Sygest già lavora da tempo, attivandosi per sviluppare sistemi e software in grado di rendere agevole l’intero processo di digitalizzazione.

L’esperienza e il know-how Sygest hanno consentito la realizzazione di soluzioni specifiche sia per il settore interessato dalla transizione verso l’Industria 4.0, sia verso la PA che, mai prima d’ora aveva integrato con tale velocità nei propri processi strumenti digitali per permettere ai cittadini di usufruire dei numerosi servizi a loro disposizione attraverso smartphone e pc.

Vediamo più da vicino i dettagli relativi al settore produttivo e in che modo la proposta di un software gestionale ideale per l’Industria 4.0 di Sygest può attuare una transizione verso il digitale che faccia avvertire sensibilmente i miglioramenti, tangibili attraverso una riduzione dei tempi e, di conseguenza, processi produttivi più efficienti e redditizi.


Software per Industria 4.0: la soluzione Sygest | Sygest Srl

Sygest si concentra da molti anni, ormai, proprio sulle soluzioni per l’industria: si tratta del settore per eccellenza in cui, proprio facendo riferimento al paradigma base dell’Industria 4.0, il futuro del business non sarà più limitato alla vendita del prodotto, bensì a tutto il servizio di post-vendita caratterizzato da interventi di manutenzione, ricambi e assistenza.

In questo frangente si rende indispensabile poter fare affidamento su un software gestionale per l’industria capace di velocizzare e efficientare tutte le fasi del post-vendita, dalla fase di diagnostica, a quella di individuazione dei pezzi di ricambio e al conseguente ordine e intervento, se necessario.

La versatilità di SYS Suite, il software per Industra 4.0 sviluppato da Sygest, è tale da poter essere adottato sia da aziende che vendono i propri servizi in ottica Industria 4.0, sia dagli utilizzatori diretti interessati. Il vero cuore pulsante di SYS Suite è la generazione e la creazione di un catalogo ricambi in formato digitale (in versione 2D o 3D) in tempi estremamente brevi, collegato alla documentazione completa, anch’essa in formato digitale, per occuparsi della diagnostica e della manutenzione di una macchina.

Perché questo ripetuto uso del termine digitale? Per veicolare il messaggio del passaggio dall’ingombrante cartaceo al molto più agile e facile da consultare digitale. Il cliente finale non riceverà più plichi di fogli o manuali di manutenzione. Al contrario, tutto ciò di cui avrà bisogno sarà un supporto di lettura elettronico, come un tablet, ad esempio, da usare per consultare in modo facile e veloce in caso di necessità, anche offline se ci si dovesse trovare in una situazione di emergenza privi di connessione internet.

Nella fattispecie, l’addetto alla manutenzione di una macchina che presenta malfunzionamenti o necessita di intervento potrà navigare senza difficoltà sulla documentazione attraverso un tablet, facile da trasportare e utilizzare, visualizzando con precisione i dati relativi alla macchina, i pezzi da sostituire e quali operazioni sono necessarie per far tornare operativo il macchinario e garantire continuità produttiva.

Step successivo del processo di innovazione è la Machine Driven Maintenance. Ulteriore e fondamentale tassello del passaggio a Industria 4.0, il termine indica la capacità della macchina di individuare eventuali problematiche e proporre gli interventi di manutenzione. Vediamo più nel dettaglio.

La soluzione MdM rientrante nel software gestionale per Industria 4.0 SYS Suite di Sygest permette di raccogliere dati e informazioni dalla macchina (o di riceverli, laddove la macchina sia dotata di predisposizione dei propri sistemi) che vengono elaborati e restituiti in modo tale che sia la macchina stessa a segnalare i punti di intervento e i pezzi da manutenere o sostituire, abbinando istruzioni sottoforma di immagini e video esplicativi.

La fase diagnostica, quindi, non sarà più un allarme o una segnalazione di errore o, ancora, una lista di dati da interpretare per comprendere quale sia il problema: sarà la macchina stessa che “parlerà” al manutentore, guidandolo nel processo di riparazione riducendo i tempi di intervento e, di conseguenza, i tempi di stop. Si tratta, a tutti gli effetti, di un’innovazione rivoluzionaria nel campo della Human-Machine Interface, interfaccia uomo-macchina.

L’innovazione, inoltre, non si limita alla individuazione, segnalazione e proposta di soluzione delle problematiche: tra gli aspetti più importanti e rilevanti, la manutenzione preventiva agisce proprio per prevenire eventuali guasti segnalando la necessità di interventi di manutenzione ordinaria così da mantenere sempre alta la resa della macchina e riducendo i rischi e gli sprechi di risorse derivanti a una sospensione delle attività causa riparazione.

Si parla di manutenzione preventiva e non predittiva poiché, ad ora, la tecnologia disponibile permette di raggiungere un’elevata precisione sul singolo componente e non sull’intera macchina: contando il numero di operazioni che ogni componente esegue è possibile sostituire il componente preciso, riducendo il numero totale di pezzi sostituiti, il che si traduce in un risparmio generale delle spese di manutenzione.

MdM rientra di diritto tra le applicazioni che, oltre a garantire una migliore gestione delle manutenzioni delle macchine in uno stabilimento, permettono di raccogliere e analizzare i dati per avere un quadro sempre più completo e preciso della situazione. Tali funzioni sono consentite anche agli utilizzatori stessi, fermo restando che conoscere il comportamento di una macchina e la sua diagnostica sono informazioni che il costruttore della macchina deve fornire.

È, tuttavia, possibile raccogliere le informazioni su allarmi, manutenzioni programmate e altro su semplici file Excel che potranno essere caricati su MdM.

Se l’uso del software gestionale per Industria 4.0 è destinato all’utilizzatore finale, non sarà possibile consultare il modello 3D della macchina poiché non fornito dal costruttore. Sarà, però, possibile consultare una dashboard in grado di fornire tutte le informazioni e le istruzioni necessarie per gli interventi.

Sygest è proiettata nel futuro verso una sempre più capillare integrazione dei princìpi dell’Industry 4.0, puntando tutto sullo sviluppo di soluzioni sempre più avanzate e all’avanguardia per favorire l’evoluzione di servizi sempre più completi offerti dai costruttori.

 

Info e contatti

Per ricevere ulteriori informazioni e approfondimenti in merito alle soluzioni software per Industria 4.0, ti invitiamo a scrivere all’indirizzo e.corradini@sygest.it.

Visita il nostro sito web www.sygest.com.

 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *