Controllo accessi – Crocetta Baseball

Sistema controllo accessi con la soluzione QenteR® – Il case study: Crocetta Baseball & Softball Club

Torniamo a parlare di QenteR® (link) l’innovativa applicazione erogata in cloud, ideata allo scopo di regolamentare il controllo accessi in un determinato ambiente e consentire la registrazione automatica e digitale delle persone. In questo articolo, in particolare, descriviamo il case history riguardante la Crocetta Baseball & Softball Club.

La Crocetta Baseball & Softball Club (sito web) è una società sportiva di Parma che, nell’arco dei suoi 40 anni di vita, ha sempre cercato di trasmettere i valori e la passione per il baseball a varie generazioni di ragazzi.

La politica di gestione, da sempre fondata sul vivaio (uno dei più grandi e importanti d’Italia), ha portato nel corso degli anni alla vittoria di 10 scudetti in varie categorie giovanili, lanciando molti ragazzi sui più importanti palcoscenici nazionali e internazionali e facendo del proprio settore giovanile il fulcro della squadra senior.

Grazie a questa precisa scelta societaria e a una marcata linea verde che vede una rosa formata da ragazzi con un’età media di 20 anni, lo scorso anno la Crocetta è riuscita nell’impresa di guadagnarsi la promozione nella Serie A di baseball.

Le problematiche di sicurezza, imposte a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19 e l’elevato numero di persone che transitano nei campi di allenamento, ha portato la dirigenza a stringere un rapporto di collaborazione con Sygest per l’utilizzo della soluzione QenteR® (link). L’obiettivo è di registrare e garantire il controllo accessi di tutti i giocatori e allenatori e, con l’imminente inizio del campionato (previsto per sabato 8 Maggio), anche di spettatori e tesserati delle squadre avversarie.


controllo accessi - QenteR - Crocetta Baseball | Sygest Srl

Le registrazioni avvengono sia tramite la App (mediante l’utilizzo di uno smartphone) che tramite una “Invitation”, sotto forma di badge cartaceo con QR-code, che viene letto da un tablet “Desk” presente all’ingresso dell’impianto sportivo.

Questa procedura permette di tracciare e monitorare in forma digitale tutti i presenti (operazione che prima veniva fatta manualmente da un dirigente del Club), consentendo un controllo accessi rapido e un ingresso più agevolato di spettatori, dirigenti, arbitri e atleti, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid e del distanziamento sociale.

Per l’occasione, abbiamo chiesto a Maria Chiara Coscelli (dirigente della società) quali siano state le reazioni di atleti e allenatori a fronte dell’adozione di questo nuovo sistema:

“È stata una piacevolissima scoperta per tutti e ora viene utilizzata a pieno regime! Pian piano stiamo cominciando a ragionare su come organizzarci in vista dell’apertura al pubblico degli impianti sportivi per assistere alle partite. Sicuramente dovremo contribuire a diffondere l’utilizzo della App, onde evitare di dover chiedere a ogni spettatore una registrazione manuale. Il vantaggio di QenteR® è che ci consente di far firmare un’autocertificazione prima dell’ingresso.

Alle squadre ospiti invieremo uno specifico “invito” per la partita, che potrà essere stampato o utilizzato via smartphone, per effettuare le singole registrazioni all’ingresso dell’impianto.

Ha espresso grande soddisfazione anche il presidente del Club, Ivan Ferrarini, che fin da subito ha capito gli enormi vantaggi che questo strumento avrebbe portato in un periodo difficile come questo per la gestione delle attività sportive e il controllo degli accessi negli impianti.”

 

Info e contatti

Per ricevere ulteriori informazioni e approfondimenti sulla soluzione QenteR® e sulle sue innumerevoli applicazioni, scrivi all’indirizzo e-mail m.vicini@qenter.it.

Visita il sito web di QenteR®: https://www.qenter.eu/

 
 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *