MECSPE 2019 – Resoconto

MECSPE 2019 – Ottima tre giorni espositiva per Sygest

Si è conclusa da poco più di un mese la 18ª edizione del MECSPE 2019 (28-30 marzo – Fiere di Parma) il più grande appuntamento nazionale dedicato alle eccellenze tecnologiche applicate all’Industria 4.0, un raccordo sinergico tra le nuove tecnologie destinate alla produzione e le diverse filiere industriali.

Numeri alla mano MECSPE 2019 si è rivelata un grande successo, registrando la presenza di 56.498 visitatori certificati (+6% rispetto all’edizione 2018) e 2.355 aziende espositrici.

MECSPE 2019 è stata in grado di creare una virtuosa opportunità di matching tra gli stessi espositori dei diversi comparti presenti, fornitori e clienti dell’intera supply chain dell’industria manifatturiera, rappresentando un’importante occasione di business e di aggiornamento sulle tematiche legate all’innovazione.



Intervista realizzata dalla trasmissione Italia Economia all’Ing. Artemio Bisaschi (CEO Sygest)

 

Sygest, che ha preso parte alla fiera come espositore, ha colto l’occasione per presentare soluzioni e progetti innovativi sviluppati nel corso dell’ultimo periodo. MECSPE 2019 si è rivelata senza dubbio un’importante opportunità di dialogo e di confronto sia con gli utenti che hanno visitato lo stand, sia con le numerose realtà presenti.

Nel corso delle tre giornate di MECSPE 2019, Sygest ha illustrato ai visitatori la propria gamma completa di soluzioni software innovative ideate per il Service Management e la soluzione destinata al mondo dell’Automazione Industriale. In particolare, la nuova soluzione dedicata all’Automazione Industriale è in grado di ottimizzare l’interazione uomo-macchina (sviluppata secondo il modello dell’Industria 4.0) e di fornire un supporto completo e intuitivo, per eliminare i tempi di fermo macchina.

Elenchiamo di seguito le soluzioni Sygest presentate a MECSPE 2019:

  1. MdM 4.0 (Machine-driven Maintenance): è un progetto innovativo (cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) di Manutenzione Preventiva Evoluta che predispone un sistema di dialogo fra le macchine in campo e la soluzione Digital Advanced Visualization (DAV – modulo della SYS Suite® di Sygest) mostrando graficamente, sul modello 3D della macchina, i problemi in corso e la manutenzione Tutti i dati che vengono generati durante l’interazione tra le macchine e il DAV sono trasmessi e immagazzinati su cloud allo scopo di supportare, in modo efficace ed efficiente, future decisioni strategiche e operative. Il progetto MdM 4.0 (Machine-driven Maintenance) si pone quindi l’obiettivo di rendere più forte e proattivo il rapporto di collaborazione tra fornitori di macchine e loro clienti.
  2. SYS Suite®: è la gamma completa di soluzioni software (composta da 6 moduli integrati) sviluppata da Sygest allo scopo di rendere automatiche, efficaci ed efficienti tutte le attività legate al service management delle aziende metalmeccaniche e meccatroniche fornendo, allo stesso tempo, un servizio innovativo e differenziante verso i propri clienti.
    • Spare Parts Catalog Builder: soluzione per la generazione automatica di cataloghi ricambi interattivi 2D e 3D a partire da dati CAD, ERP e PLM.
    • Digital Advanced Visualization: è l’applicazione desktop per la visualizzazione 3D dei ricambi e la gestione delle informazioni associate (documenti, immagini, video).
    • Web Spare Parts: il portale web dedicato alla pubblicazione di manuali ricambi, alla gestione delle offerte e alla vendita dei ricambi, alla gestione delle documentazioni di vendita e di post‐ Il portale web può dialogare, in tempo reale, con il gestionale.
    • App Spare Parts: app nativa per la pubblicazione e gestione dei ricambi 2D e 3D da dispositivi mobili, completamente fruibile sia in modalità on‐line che off‐line.
    • Service After Sales: piattaforma web ideata per gestire in maniera ottimale il servizio post-vendita e gli interventi dei tecnici presso i clienti.
    • Packing List Photo: soluzione innovativa per la creazione di packing list con foto e la visualizzazione tramite web e tramite app del contenuto di casse, pallet e container, per un riscontro visuale del materiale spedito.
  3. Realtà virtuale: un’applicazione di realtà virtuale crea un ambiente virtuale in cui poter testare la bontà di determinate scelte progettuali, ancor prima di eseguirle materialmente nel processo di produzione vero e proprio. Tutto ciò viene reso possibile attraverso l’uso di un visore (Google Cardboard, HTC Vive o Oculus Rift) che permette all’operatore di visualizzare i dettagli della macchina o del componente e valutarne i parametri.
  4. Realtà aumentata: le soluzioni che sfruttano la realtà aumentata favoriscono notevolmente le varie fasi di manutenzione delle macchine, rendendo più semplici e rapide le attività di training degli operatori impegnati sul campo. Lo scopo è quello di incrementare il più possibile il numero di informazioni della realtà percepita dall’utente (testi, ipertesti, video, immagini 2D ed elementi 3D) sfruttando dei visori detti head-up display (HUD) capaci di elaborare i dati provenienti da appositi marcatori (trackable o AR tag). Così facendo l’operatore è in grado di visualizzare in tempo reale istruzioni e informazioni relative alla macchina e decidere esattamente dove e come intervenire.

 

Info e contatti

Per ricevere ulteriori informazioni sulle soluzioni Sygest presentate a MECSPE 2019 ti invitiamo a scrivere all’indirizzo e-mail e.corradini@sygest.it. Visita il nostro sito web www.sygest.com.
 
 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al Blog per ricevere tutte le news