Credito di Imposta

Credito di Imposta: Sygest propone un servizio di Prefattibilità Gratuita delle Esigenze

Il Credito di Imposta mette a disposizione delle aziende italiane beneficiarie fino a 20 milioni di Euro di incentivi annui e agevolazioni fino al 50% dei costi spesi per attività di ricerca e sviluppo. Sygest offre un servizio di Prefattibilità Gratuita delle Esigenze

La Legge di Stabilità del 2015 (Legge 190/2014) ha istituito un Credito di Imposta, riservato a tutte le imprese aventi sede in Italia, che effettueranno, a decorrere dall’anno 2015, attività di ricerca e sviluppo inerenti alla creazione di nuovi prodotti, processi o servizi.

L’incentivo fiscale automatico viene misurato sulle spese sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei tre periodi di imposta precedenti a quello in corso al 31/12/2015 e sino all’esercizio contabile che si chiuderà al 31/12/2020.

Sygest, insieme ad un’azienda partner leader del settore, fornisce un servizio di consulenza gratuita di Prefattibilità delle Esigenze mirato ad un numero limitato di aziende.

Delle agevolazioni derivanti dal credito di imposta, possono usufruirne tutte le aziende italiane che hanno sostenuto delle spese per attività di ricerca e sviluppo pari ad almeno € 30.000.

Gli esercizi fiscali da considerare sono quelli che fanno riferimento agli anni: 2015, 2016, 2017, 2018, 2019, 2020.

Quindi per tutte le spese sostenute inerenti ad attività di sviluppo, innovazione tecnologica, progettazione e ricerca, il contributo spetta di diritto per ciascuna annualità fino al 2020 incluso.

Mentre per quanto concerne i costi agevolabili, sono quelli incrementali rispetto al triennio 2012-2014.

La attività ammissibili per ottenere il credito di imposta sono:

  • studi e analisi di prefattibilità in merito a innovazioni di prodotto e processo;
  • progettazione di nuovi prodotti e processi produttivi;
  • test e prototipazione fino alla preserie.


Credito di Imposta | Sygest Srl

L’importante novità è che dal 2017 esiste un’aliquota unica di beneficio fiscale pari al 50% per tutte le tipologie di spese ammissibili e per tutto il personale interno coinvolto (non solo chi in possesso di laurea magistrale).

Per quanto riguarda le spese ammissibili, i costi su cui calcolare la agevolazione sono:

  • personale dedicato alle attività di Ricerca e Sviluppo
  • consulenze tecnologiche
  • strumenti e attrezzature di laboratorio (quote di ammortamento, canoni leasing, costi di noleggio);
  • privative industriali (brevetti, marchi, diritto d’autore)
  • certificazione contabile per quelle imprese non soggette a revisione contabile e prive di collegio sindacale

Il costo minimo del progetto per anno è pari a € 30.000, mentre il contributo massimo arrivo fino a un massimo di € 20.000.000.

 

Credito di Imposta: la nostra metodologia

  1. Prefattibilità Gratuita delle Esigenze

    Un team di specialisti si pone a servizio delle aziende che vogliono valutare il paniere di opportunità a disposizione per lo sviluppo e l’innovazione di impresa. L’instaurarsi di un rapporto fiduciario tra lo specialist e i referenti dell’impresa conduce alla comprensione dello scenario aziendale, evidenziandone le specifiche esigenze. L’analisi della fotografia aziendale è realizzata gratuitamente attraverso un incontro pianificato in sede.

  2. Focus sulle Soluzioni

    Dall’analisi dello scenario, lo specialist è in grado di individuare le aree e i progetti sensibili, seguendo un criterio di priorità in linea con la strategia aziendale. Lo scopo di questa attività è mettere a fuoco i punti di interesse, vagliando le opportunità agevolative che meglio rispondono alle esigenze rilevate.

  3. Creazione Pannel Customizzato

    Il valore aggiunto di questa metodologia sta nel suo modus operandi customizzato. Questa infatti consente di creare il mix di misure in grado di supportare al meglio il budget dei progetti e degli investimenti che l’azienda intende realizzare. L’output dell’analisi è la definizione di un pannel di strumenti studiato su misura per l’impresa.

  4. Proposta Iter Operativo

    Altro aspetto caratterizzante è l’applicazione del management di progetto. I consulenti tecnici identificano gli step operativi attraverso una pianificazione in sinergia con le priorità aziendali e con i termini della normativa. Si concretizza, in questo modo, il ruolo del partner a cui l’azienda può fare affidamento.

  5. Assistenza Completa Garantita

    Il consulente è affiancato da un team di analisti che lo supportano nella raccolta documentale (tecnica e amministrativa) e nella rendicontazione della pratica. Gli analisti si fanno inoltre carico di rispondere prontamente ai diversi quesiti posti e ai chiarimenti richiesti dall’impresa. È garantito il supporto durante tutto l’iter operativo fino all’ottenimento del beneficio, anche presenziando alle eventuali visite ispettive.

Info e contatti

Per maggiori informazioni sul servizio di Prefattibilità Gratuita delle Esigenze relativo al Credito di Imposta e per conoscere tutte le soluzioni software sviluppate da Sygest ti invitiamo a scrivere all’indirizzo e-mail e.corradini@sygest.it e a visitare il sito web www.sygest.com

 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *