Digital Advanced Visualization: vantaggi a 360°

Digital Advanced Visualization: vantaggi a 360° per differenti funzioni aziendali

 

La Digital Advanced Visualization è un acronimo ideato da Sygest per identificare l’applicazione della tecnologia 3D, usata in fase di progettazione, in uno scenario estremamente ampio che consente di generare e, in seguito, usare modelli 3D semplificati non solo per arricchire le normali funzionalità di un sistema di supporto alla manutenzione di una macchina, di un prodotto o di una linea produttiva, ma anche per supportare a 360°, e con un unico sforzo progettuale, varie funzioni aziendali.

Per quanto riguarda l’area commerciale, ad esempio, si rivela molto utile l’impiego di un QR code reader. Grazie a un tool di Digital Advanced Visualization, un QR code è in grado di rilasciare come output un elemento di augmented reality o di virtual reality che può essere utilizzato per la promozione e la vendita di un prodotto.

Ecco quindi che diventa possibile, attraverso marker come foto, disegni o schemi progettuali presenti su una brochure in fiera, infondere nuova vita, sia interattiva che digitale, a uno strumento cartaceo “piatto”. Una funzione specifica permette di visualizzare contenuti multimediali quali, per esempio: video di operazioni di montaggio e smontaggio di una macchina o elementi di realtà aumentata.

A questo riguardo, un tool di Digital Advanced Visualization consente di acquisire un modello CAD e creare, in modo veramente semplice e intuitivo, animazioni che riproducano operazioni di montaggio e smontaggio di componenti di macchine, linee e impianti. Così facendo queste attività diventano facilmente comprensibili anche per tecnici e operatori che lavorano in altri continenti, che parlano altre lingue o che hanno abitudini e standard lavorativi anche molto differenti da quelli dell’occidente industrializzato.


 

Con lo stesso tipo di tecnologia, un operatore di fabbrica può individuare facilmente i componenti della macchina che devono essere cambiati e inoltrare così una richiesta d’offerta dei pezzi necessari all’azienda fornitrice. Il tutto avviene in pochi click, navigando il modello che viene visualizzato su un dispositivo mobile e che è “richiamato” dal marker presente su una pagina cartacea o, direttamente in stabilimento, grazie a un’etichetta apposta sulla macchina.

La Digital Advanced Visualization riveste un ruolo chiave anche nella delicata fase di montaggio di una macchina: è utile al montatore, che in questo modo non deve stampare gli esplosi, e al capo officina, nell’individuazione dei componenti mancanti. Gli aggiornamenti avvengono in tempo reale attraverso l’integrazione diretta con ERP/PDM, il che consente di ottenere:

  • un processo LEAN;
  • il miglioramento dell’efficacia produttiva;
  • la riduzione del lead time di produzione (che permette di procedere con il montaggio quando l’assenza di alcune parti non lo preclude).

Questo tipo di tecnologia permette di mostrare a clienti o prospect uno stabilimento o un ambiente virtuale attraverso la realtà immersiva, visualizzando, per esempio, in che modo una linea produttiva o un impianto potrebbe integrarsi strutturalmente in un plant preesistente.

Gli stessi tool e i modelli 3D possono essere utilizzati anche per fare formazione e preparare il personale agli ambienti che troveranno all’interno dell’azienda.

I tool possono essere utilizzati su vari dispositivi mobili (smartphone, tablet e altre tipologie di device, quali caschi e occhiali da lavoro) che hanno il vantaggio di lasciare all’operatore, in stabilimento, mani libere e completa libertà di movimento, riducendo al massimo gli ingombri.

A questo punto si evincono quindi le grandi opportunità che una soluzione di Digital Advanced Visualization è in grado di garantire:

  • estrapolare le informazioni contenute in modelli realizzati con un software CAD 3D;
  • trasformare, completare e integrare i dati con altri dispositivi;
  • rendere le informazioni più “user-friendly” attraverso visualizzazioni funzionalmente più efficaci;
  • garantire l’integrità e la sicurezza dei dati;
  • impiegare a 360° l’output ottenuto a completo beneficio di svariate funzioni aziendali: tecniche, di marketing, commerciali e formative.

 

Info e contatti

Per ricevere ulteriori informazioni su temi legati a Digital Advanced Visualization e Fabbrica 4.0 e per conoscere tutte le soluzioni software di Sygest S.r.l. ti invitiamo a scrivere all’indirizzo e-mail e.corradini@sygest.it e a visitare i siti web: www.sygest.com e www.manualipdf.it

 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al Blog per ricevere tutte le news