Device Lock

Protezione dei dati e delle informazioni aziendali: qual è la situazione?

 

Nel 2012 uno studio Pwc Survey riportava come il 76% delle piccole imprese aveva riportato un problema di sicurezza nell’anno precedente, con perdite stimate (per le PMI) tra 15,000 e 30,000 sterline.

La sicurezza delle reti è un tema fondamentale per lo sviluppo dell’Unione Europea ma è stato spesso trascurato o trattato con superficialità. A livello Europeo è stata creata una strategia chiara ed efficace che però ha trovato subito diverse difficoltà di applicazione. Alcuni degli stati membri non hanno recepito le direttive emanate dalla Commissione; in molti casi, i governi, hanno continuato ad agire autonomamente, mantenendo i rispettivi piani di sicurezza nazionali. L’applicazione di un Piano di Sicurezza a livello europeo è una delle condizioni essenziali per un utilizzo sicuro della rete e uno sviluppo del mercato nella rete stessa; basti pensare che il problema sicurezza è considerato il principale ostacolo per lo sviluppo completo dell’E-commerce. La sicurezza infatti è una delle condizioni essenziali che noi valutiamo per frequentare un luogo, sia a livello di singoli sia a livello di impresa.
Uno dei problemi più rilevanti è sicuramente la perdita dei dati aziendali che è statisticamente dovuta a cause accidentali (63%) e a cause dolose (37%). La perdita di dati si traduce in un danno economico e di immagine dell’azienda al punto tale che molte realtà preferiscono non denunciare i furti di dati per il timore di mettersi in cattiva luce.

La sottrazione di dati è facilità da :

  • Mancanza di controlli nel contesto in cui un documento viene trasferito su un dispositivo periferico o sulla rete
  • Mancanza di controlli sul contenuto dei documenti
  • Uso diffuso dei dispositivi portatili aziendali e privati (smartphone, tablet, usb etc)
  • Problema BYOD

 

A tal proposito Sygest propone Device Lock.

Già premiato nel 2011 come ‘miglior soluzione per la sicurezza’ al Golden Bridge Awards di New York e riconosciuto nel 2013 da ‘The Radicati Group’ come azienda leader nella prevenzione contro il furto di informazioni, Device Lock continua a crescere proponendo continue migliorie e innovazioni.


device lock sicurezza - Sygest Srl

Device Lock 7.2 introduce infatti una nuova Web console, un sistema di filtrazione sullo spooler di stampa e avvisi in tempo reale tramite mail all’Amministratore Device Lock riguardo a eventi relativi a operazioni di sicurezza e relativi a specifici protocolli o dispositivi.

Oltre a queste migliorie la suite, già considerata tra le più sicure del mercato grazie al controllo sia contestuale sia di contenuti, fornisce:

  • Controllo sull’attività Skype
  • Mapi – controllo protocollo
  • Terminal session: controllo degli accessi e dei dispositivi (sessioni Citrix, Ms RDP etc.)
  • File Sharing – controllo dei servizi (Dropbax, Rapidshare, iFolder etc)
  • Proprietà dei documenti – Estensione dei controlli

 

La suite completa composta da 4 moduli (Device Lock, Network Lock, Content Lock, DLSS) garantisce una gestione granulare degli accessi degli utenti, controlli sulle comunicazioni di rete, filtrazione dei contenuti in fase di stampa e ricerca rapida dei file, il tutto con un unico prodotto.

Per avere ulteriori informazioni sul sistema Device Lock potete consultare il nostro sito Sygest e contattarci via mail a e.corradini@sygest.it

 

Condividi l'articolo su:

Facebooktwitterredditlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *